Esperimento con le patate… Cosa stiamo mangiando? [Video]

Questa ragazzina della scuola media, dimostra come i pesticidi abbiano influenza sulle colture.

La ragazzina ha acquistato una normalissima patata dolce al supermercato e l’ha messa a dimora in un bicchiere d’acqua…. ha aspettato tre settimane e quello che è successo è…. niente.

Forse una minuscola radice, ma niente germogli niente radici….

Parlando con il venditore ha scoperto che le patate sono trattate col Chlorpropham per questo non potranno mai germogliare….

 Il Chlorpropham è un agente chimico che viene normalmente utilizzato, anche per questo ha moltissimi nomi commerciali come: Bud Nip, Taterpex, Preventol, Elbanil, Metoxon, Nexoval, Stickman Pistols, Preweed, Furloe, Stopgerme-S, Sprout Nip, Mirvale, Bygran, ChlorIPC, CHLOROPROPHAM, Spud-Nic, Spud-Nie, Chloro-IFK, Chloro-IPC, Keim-stop, Triherbicide CIPC.

Esso è un erbicida, e regolatore della crescita delle piante usato come un soppressore della germinazione per le graminacee, l’erba medica, i fagioli, i mirtilli, la canna, le carote, i mirtilli, il trifoglio ladino, l’ aglio, i semi di erba, le cipolle, gli spinaci, la barbabietola da zucchero, i pomodori, il cartamo, la soia, i gladioli e per i magazzini in legno. E’ anche utilizzato per inibire la germinazione delle patate e per il controllo del pollone del tabacco.

La sua elevata tossicità può comportare perdita di peso, diminuzione dell’ematocrito e dell’emoglobina , e l’aumento del sangue reticolociti, ma viene classificato dall’EPA (Environmental Protection Agency – un’agenzia che ha lo scopo di proteggere la salute umana e l’ambiente) come di classe E nella scala dei cancerogeni, il che significa che non dovrebbe essere rischiosa per la formazione di tumori, tuttavia uno dei suoi metaboliti (2-cloroanilina, per le quali non sono disponibili dati di carcinogenesi) è strutturalmente simile al noto cancerogeno 4-cloroanilina.

Da notare, nel video, come le patate non trattate, ed acquistate in un negozio di prodotti biologici, dopo soltanto una settimana avessero già una coltre di radici e una chioma verde bella sviluppata….

A voi le conclusioni.

 

[Fonte dati Wikipedia]

✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬
Volete essere sempre aggiornati su risorse ecologiche, animalismo, idee di riciclaggio, temi equosolidali e temi etici?

Seguiteci sulla Fanpage di Facebook EticaMente su Pinterest e su Twitter e non dimenticate di iscrivervi alla newsletter, presto tantissime novità!!


Valeria Bonora

Vuoi ricevere i nuovi articoli di EticaMente comodamente nella tua casella email?

Iscriviti alla Newsletter di EticaMente
avatar Articolo scritto da Valeria Bonora il 28/03/2014
Categoria/e: Ambiente, Primo piano, Video.

Sono eclettica, sempre alla ricerca di cose nuove, amo l’arte in ogni sua forma e gli animali. Mi piace leggere, scrivere e fotografare, ma soprattutto amo comunicare e trasmettere “qualcosa”. ~ “Tutti sono stati bambini. Ma pochi di essi se ne ricordano” ~ [Antoine de Saint- Exupéry]

Newsletter di EticaMente

Ricevi le nostre Notizie nella tua E-Mail


SpotLight

Favole e Fantasia
Accedi | Copyright 2010-2017 Eticamente.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655