Grano Saraceno: 2 ricette per la bella stagione

Il grano saraceno (Fagopyrum esculentum) è una pianta erbacea annua appartenente alla famiglia delle Poligonacee e non è una graminacea come spesso si crede. Probabilmente è una pianta originaria dell’Asia e fu introdotta in Europa dai turchi durante il medioevo.


E’ una pianta particolare con un processo di raccolta rimasto invariato, la raccolta, infatti, si esegue quando i chicchi del grano cominciano ad assumere una colorazione marrone scuro dopodiché vengono lasciati ad essiccare al sole per circa una ventina di giorni prima di essere trebbiati.
Normalmente viene usato per le farine alimentari e per il foraggiamento, ma invece, varrebbe davvero al pena di ricominciare ad utilizzarlo in cucina.
Composto dal 10 % da acqua, 10% fibre alimentari, 2,1 % ceneri, carboidrati, proteine e grassi e da calcio, fosforo, potassio, magnesio zinco, manganese e ferro, il grano saraceno contiene anche la vitamina E, le vitamine del gruppo B (B1, B2, B3, B5 e B6) ed alcuni aminoacidi: alanina, arginina, cistina, acido aspartico, acido glutammico, glicina, isoleucina, lisina, metionina, valina, treonina, prolina e tirosina.
Questo mix lo rende un alimento nutriente, adatto anche ai celiaci e privo di zuccheri dannosi per il sangue.
Ecco due ricette primaverili per cominciare ad inserirlo nel nostro menù.

Insalata di grano saraceno e tofu:
Ingredienti per 4 persone: 250 g di Grano Saraceno, 4/5 carote lessate, pomodorini maturi, 150 g di tofu, 1 spicchio d’aglio, olio extravergine d’oliva, sale, basilico, paprika dolce.

Prearazione: Lessate le carote, sciacquate velocemente il Grano Saraceno sotto l’acqua corrente, poi tostatelo per 2 minuti in una padella con 3 cucchiai di olio extra vergine di oliva e un po di paprika dolce. Portate ad ebollizione una pentola d’acqua salata e cuocete il Grano Saraceno per 20 minuti scarsi. Scolatelo e fatelo raffreddare completamente.
Tagliate a dadini i pomodorini, le carote ed il tofu ed aggiungeteli al grano saraceno, aggiungete l’olio ed il basilico.

Grano Saraceno saltato con verdure 

Ingredienti: 200 gr di grano saraceno, verdure miste di stagione, cipollotti freschi, olio extravergine di oliva, peperoncino, salsa di soia (bio).

Preparazione: prelessate il grano saraceno in una pentola con acqua salata (portate ad ebollizione e cuocete per 10-15 minuti), poi scolatelo e fatelo asciugare, nel frattempo lavate ed affettate le verdure (nella forma che preferite) e mettetele in padella con l’olio, i cipollotti tagliati finissimi e la salsa di soia, fate cuocere le verdure rapidamente come se doveste saltarle e poi, a cottura quasi ultimata, aggiungete il grano saraceno ed il peperoncino. Servite tiepido e guarnite con sesamo bianco.

✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬

Seguite Eticamente sulla Fanpage di Facebook, su Pinterest e suTwitter e non dimenticate di iscrivervi alla newsletter!

 

Jordana Pagliarani

Vuoi ricevere i nuovi articoli di EticaMente comodamente nella tua casella email?

Iscriviti alla Newsletter di EticaMente
avatar Articolo scritto da Jordana Pagliarani il 30/03/2014
Categoria/e: Alimentazione, Primo piano.



Newsletter di EticaMente

Ricevi le nostre Notizie nella tua E-Mail


SpotLight

Favole e Fantasia
Accedi | Copyright 2010-2017 Eticamente.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655