Allarme Smog: Mezzi Pubblici Gratis per Contrastare l’Inquinamento


Niente vento, niente pioggia, sole caldo e smog, questa la situazione drammatica in cui si è ritrovata la capitale francese la scorsa settimana. Le condizioni atmosferiche unite al fatto di essere una delle città più popolose e più industrializzate dell’Europa, hanno fatto si che la città venisse avvolta da una spessa coltre di smog, tanto che le autorità sono state costrette a chiedere ai cittadini di limitare gli spostamenti in auto, ridurre la velocità e tenere i finestrini delle auto chiusi.

Ma non solo, visto che per tre giorni è stata superata la soglia massima di allerta, la Stif, l’organismo che organizza il trasporto pubblico dell’Ile-de-France, ha annunciato che treni, bus, tram e metro saranno gratis per un week-end. Gratis anche il «Velib» (bike-sharing) e l’«Autolib» (auto elettriche a noleggio).

A parlare della situazione è Pierre Serne, vice-presidente ecologista della Stif: «Se il picco di inquinamento non scende, il prefetto deve sancire al più presto le targhe alterne», già perchè in Francia non è mai stato adottato questo sistema che limita almeno nei week-end, il traffico cittadino, ed è anche per questo motivo che la Francia, insieme ad un altro paio di nazioni è a rischio di pagare una sanzione multimilionaria dalla Commissione Europea per aver fallito il compito di ridurre l’inquinamento dell’aria.

L’inquinamento ha raggiunto livelli tali che sono stati installati dei cartelloni stradali, pubblicità radiofoniche e televisive, che invitano i bambini, gli anziani e chi non è in forma fisica a limitare al minimo le passeggiate o l’attività fisica all’esterno.

Le foto della Tour Eiffel avvolta dallo smog sta facendo il giro del web, ma quello che preoccupa è che nonostante la cosa è terribilmente spaventosa, non ci sia una vera e propria corsa ai ripari e non solo da parte della Francia.

 Sarebbe una bella iniziativa anche qui da noi avere i mezzi pubblici gratuiti almeno nei week-end, per poter girare in città senza l’uso delle automobili. Cosa ne pensate?

✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬
Volete essere sempre aggiornati su risorse ecologiche, animalismo, idee di riciclaggio, temi equosolidali e temi etici?

Seguiteci sulla Fanpage di Facebook EticaMente su Pinterest e su Twitter e non dimenticate di iscrivervi alla newsletter, presto tantissime novità!!


Valeria Bonora

Vuoi ricevere i nuovi articoli di EticaMente comodamente nella tua casella email?

Iscriviti alla Newsletter di EticaMente
avatar Articolo scritto da Valeria Bonora il 26/03/2014
Categoria/e: Ambiente, Aria, Inquinamento, Primo piano.

Sono eclettica, sempre alla ricerca di cose nuove, amo l’arte in ogni sua forma e gli animali. Mi piace leggere, scrivere e fotografare, ma soprattutto amo comunicare e trasmettere “qualcosa”. ~ “Tutti sono stati bambini. Ma pochi di essi se ne ricordano” ~ [Antoine de Saint- Exupéry]

Newsletter di EticaMente

Ricevi le nostre Notizie nella tua E-Mail


SpotLight

Favole e Fantasia
Accedi | Copyright 2010-2017 Eticamente.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655