Avete comprato un paio di jeans nuovi ma sono un po’ lunghi? Niente paura non c’è bisogno di una sarta esperta per fare l’orlo!

Servono degli spilli, ago e filo, un buon paio di forbici e un ferro da stiro!

Prima di tutto bisogna misurarli, prendete le scarpe con i quali indosserete il pantalone e guardatevi allo specchio, ora un pezzetto per volta arrotolate all’interno e tirate bene il fondo del pantalone in modo da avere l’orlo che “batta” sul tacco, almeno a me piacciono così ma voi potete accorciarli quanto preferite.

Ora fissate con uno spillo il fondo e togliete il pantalone. Misurate dall’interno della coscia fino al fondo dove c’è lo spillo e segnate con un gessetto la fine del pantalone, fate lo stesso anche con l’altra gamba e segnate tutta la circonferenza del pantalone. Ora contate due cm circa più verso in alto sulla gamba e disegnate un’altra linea.

Ora dovrete tirare via lo spillo, girare l’orlo del pantalone all’infuori fino a che il bordo del pantalone coincida col segno che avevate fatto. Imbastite l’orlo e procedete cucendo proprio sotto l’orlo originale del jeans (linea azzurra)

Ora potete tagliare l’eccesso di tessuto e rivoltare l’orlo originale e stirare per bene in modo da appiattire l’orlo.

 Ora siete pronti ad indossare il vostro paio di pantaloni che vi calzano alla perfezione!!!

Qualche suggerimento:

Per cucire sarebbe meglio utilizzare una macchina da cucire con ago apposito per i jeans, togliendo il piedino mobile per mantenere la cucitura a filo del bordo originale.  Potete anche dare una cucita a zig zag al tessuto in avanzo per evitare che si sfilacci.

Quando girate l’orlo prestate attenzione alle cuciture laterali dei jeans, a volte tendono ad arrotolarsi, fate in modoche rimangano ben piatte.

Per stirare usate un ferro a vapore, e inumidite bene la zona, sarà più facile appiattire la cucitura.

 

✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬
Volete essere sempre aggiornati su risorse ecologiche, animalismo, idee di riciclaggio, temi equosolidali e temi etici?

Seguiteci sulla Fanpage di Facebook EticaMente su Pinterest e su Twitter e non dimenticate di iscrivervi alla newsletter, presto tantissime novità!!