La Dome House che è costata meno di 9000 Euro [Video]

L’ingresso

L’idea gli è venuta quando nel 2011 il suo amico Hajjar Gibran stava costruendo delle dome house (case a cupola) nel suo centro di ritiro nel nord-est della Thailandia. Lui e sua moglie gli hanno offerto un posto nella loro fattoria dove coltivano una piantagione di mango biologico.

Con la guida di Hajjar, le sue idee progettuali, le miei idee e le competenze in muratura di Tao, suo figliastro, ha creato e dipinto la sua “casa cupola” in sei settimane.

Lo stagno sul retro

Il costo per la struttura di base non arrivava ai 6000 dollari, poi ovviamente ci sono volute un altro paio di settimane per i dettagli, come le porte, le finestre, lo stagno, la struttura al piano di sopra, le piastrelle,il giardino e l’arredamento, ma tutto questo è rimasto sotto i 3000 dollari. Quindi con poco meno di 9000 dollari Steve Areen si è costruito la sua casa in Thailandia.

L’inLa cosa principale che ha portato Steve a realizzare questo progetto è stato il basso costo e il tempo di costruzione limitato, purtroppo l’utilizzo dei blocchi di terra compressa erano migliori, ma non erano disponibili al momento, e così sono stati utilizzati blocchi di cemento e mattoni di argilla.

La cucina

L’obiettivo era quello di creare una casa velocemente, convenientemente, che fosse forte, bella e facendolo divertendosi, inoltre l’idea di costruire con materiali più sostenibili è la miglior cosa per isolare la casa dove ci sono i climi più freddi.

Hajjar cerca sempre nuovi lavori, e sta cercando di realizzare la prossima casa-cupola con i mattoni di terra compressa e sta inoltre sviluppando un sistema per la costruzione di calcestruzzo cellulare, che offrirà un migliore isolamento termico.

La camera da letto

Steve ha realizzato la sua casa cupola ma purtroppo non ci soggiorna molto a causa del suo lavoro, così Steve Areen lascia la sua casa a disposizione di chiunque vogla passare del tempo in Thailandia, l’unica cosa che chiede in cambio è una piccola donazione per sostenere le spese di manutenzione.

Per soggiornare in questa casa basta metterci un po’ d’amore… annaffiare le mie piante e mantenerla pulita.

Volendo si possono apporre migliorie, creare un giardino, aggiungere un tocco artistico… ma non solo, chi soggiorna in questa casa può aiutare anche in altri modi come per esempio insegnare inglese ai ragazzi del paese o creando i blocchi di terra compressa che servono per altri progetti in corso sulla proprietà.

Volendo ci possono essere anche dei volontari per la fattoria dei mango e possono soggiornare nella casa colonica.

La doccia

Il resto del bagno visto dalla doccia

Ovviamente chi soggiorna qui dovrà abituarsi ad arrangiarsi, ci sono piccoli mercati dove è possibile trovare rifornimenti e cibo. C’è un sistema di filtraggio per l’acqua potabile e il riscaldamento per l’acqua calda della doccia. E c’è addirittura un servizio Internet se si dispone di 3G, oppure si può andare a visitare Miracle Springs per il Wi-Fi e per ottimi pasti.

A questo link potete vedere la galleria fotografica della costruzione della casa -> http://steveareen.com/domehomecreation/index.html

In costruzione..

Mentre a questo link potete vedere la casa terminata, e osservatene i dettagli è splendida! -> http://www.steveareen.com/domehome/index.html
A me ricordano molto le case dei Barbapapà… Vuoi vedere che l’idea è nata proprio dagli ecologissimi e coloratissimi pupazzi animati?
Se volete maggiori informazioni potete contattare Steve

✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬

Volete essere sempre aggiornati su risorse ecologiche, animalismo, idee di riciclaggio, temi equosolidali e temi etici?

Seguiteci sulla Fanpage di Facebook EticaMente su Pinterest e su Twitter e non dimenticate di iscrivervi alla newsletter, presto tantissime novità!!


Valeria Bonora

Vuoi ricevere i nuovi articoli di EticaMente comodamente nella tua casella email?

Iscriviti alla Newsletter di EticaMente
avatar Articolo scritto da Valeria Bonora il 18/03/2014
Categoria/e: Notizie, Primo piano, Video.

Sono eclettica, sempre alla ricerca di cose nuove, amo l’arte in ogni sua forma e gli animali. Mi piace leggere, scrivere e fotografare, ma soprattutto amo comunicare e trasmettere “qualcosa”. ~ “Tutti sono stati bambini. Ma pochi di essi se ne ricordano” ~ [Antoine de Saint- Exupéry]

Newsletter di EticaMente

Ricevi le nostre Notizie nella tua E-Mail


SpotLight

Favole e Fantasia
Accedi | Copyright 2010-2017 Eticamente.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655