Sappiamo benissimo che la tavola ed il business sono due elementi inevitabili e per tal motivo adesso subentra un social network che conduce questi due elementi sul web 2.0 MyBusyMeal, così anche i colloqui diventano social!

MyBusyMeal ha la capacità di trasformare un pranzo o una cena in un’opportunità di lavoro, permettendo agli ospiti di scambiare idee e progetti e di incrementare la propria rete di contatti. Al suo interno vi è un motore di ricerca che rintraccia i profili più adeguati alle proprie esigenze, è possibile contattare altri utenti tramite la posta privata e consente di organizzare gli incontri di lavoro per discutere delle proprie idee e di affari.

Questo nuovo social network arriva dalla Francia e i suoi creatori, Fabien e Sébastien Carraro, hanno voluto rilasciare queste dichiarazioni: “MyBusyMeal, fruibile da pc, tablet e smartphone, è l’evoluzione dei tradizionali social network professionali: da un elenco di contatti in rete a veri e propri incontri conviviali finalizzati allo scambio di idee e alla realizzazione di progetti innovativi”.

Per poter entrare nella community occorre registrarsi e creare un profilo visibile e geolocalizzabile dagli altri iscritti. A tal punto sarà possibile partecipare e proporre i BusyMeal. Inoltre le funzionalità principali del sito sono gratuite, mentre altri specifici servizi sono a pagamento.

Per quanto riguarda il concept i fratelli Carraro hanno spiegato: “immaginate come sarebbe la vostra vita se aveste incontrato una sola persona, letto un solo libro, visitato un solo paese. Sarebbe probabilmente monocromatica e rappresenterebbe forse il vostro unico punto di riferimento. Immaginate ora come sarebbe se incontraste la persona, la competenza o quel tanto che vi manca per trasformare l’intuizione in ambizione, l’idea in progetto, il progetto in successo. Noi pensiamo che la vita si costruisca attraverso gli incontri giusti”.

Fabien e Sébastien concludono la loro intervista dichiarando: questi incontri sono dappertutto: ci sono quelli che aspettiamo e quelli che provochiamo. Quelli che segretamente desideriamo e altri inattesi che ci sorprendono e ci trascinano. Alcuni lasciano un segno, altri meno, ma ognuno ha il suo momento per rendersi utile. Noi vogliamo facilitare gli incontri, le connessioni attraverso uno strumento che possa creare dei ponti tra i professionisti per fare in modo che si incontrino e scoprano idee comuni. Il nostro obiettivo è di favorire la realizzazione dei progetti”.

✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬
Seguite Eticamente sulla Fanpage di Facebook, su Pinterest e su Twitter e non dimenticate di iscrivervi alla newsletter!

[Fonte: www.repubblica.it]