Magnesio: proprietà benefiche per l’organismo e alimenti in cui è contenuto

Il magnesio è un minerale presente in grandi quantità nel nostro corpo, ed è il terzo elemento per abbondanza tra quelli disciolti nell’acqua marina.

In pochi forsi lo sanno, e questo spiegherebbe il motivo per cui viene impiegato poco, ma il magnesio è ricco di proprietà benefiche per il nostro organismo.

Il magnesio, infatti,  risulta essenziale per il funzionamento di oltre trecento sistemi enzimatici, ed è implicato nella biochimica della maggior parte degli apparati.

I suoi effetti si riscontrano in particolarmodo sulla potenza fagocitaria dei globuli bianchi: esso infatti agisce esaltando le difese naturali dell’organismo.

Il magnesio, inoltre, agisce sull’intestino e quindi sulla parete della mucosa intestinale disinfiammandola ed aiutando il ripristino del pH intestinale verso l’alcalino.

Gli effetti pratici si evidenziano sulle difese, sul tono muscolare e nervoso.

Il magnesio è fondamentale anche nella prevenzione degli attacchi di cuore e delle trombosi coronariche. Gli integratori di magnesio possono proteggere dalle ischemie cardiache (mancanza di ossigeno del muscolo cardiaco causata da spasmi o restringimenti e intasamenti delle arterie coronarie).

Le persone che hanno assunto integratori di magnesio dopo un attacco di cuore hanno avuto un tasso di sopravvivenza più alto e una minore incidenza di pericolose aritmie.

Il magnesio, inoltre, produce l’equilibrio minerale vivificando gli organi nelle loro funzioni catalizzatrici e vitalizza il cervello conservandolo giovane fino ad età avanzata.

Il magnesio è anche in grado di raccogliere il calcio dai posti in cui non dovrebbe stare per “fissalo” alle ossa.

La terapia a base di magnesio si è rivelata efficace anche nel trattamento della diarrea, vomito, nervosismo e kwashiorkor (marasma infantile).

La diarrea può essere prevenuta con l’assunzione di gluconato di magnesio. Poichè il magnesio contribuisce a mantenere la salute del sistema nervoso, esso è stato usato con successo anche nel controllo delle convulsioni delle donne incinte, del travaglio prematuro e in pazienti epilettici.

Essendo il magnesio molto alcalino, inoltre, agisce come antiacido e può essere usato in sostituzione di prodotti antiacidi comuni.

Ma il magnesio è anche in grado di abbassare i livelli di colesterolo, di prevenire il diabete e i calcoli nelle vie urinarie, e di ridurre quei fastidiosi sintomi legati al ciclo mestruale.

Per chi non lo sapesse, il magnesio è molto efficace anche se utilizzato per via esterna, per esempio nella disinfezione di piaghe e ferite.

L’apporto quotidiano raccomandato di magnesio per un adulto è di 350 mg per gli uomini e 300 mg per le donne, dose aumentabile fino a 450 mg nel periodo di gravidanza e allattamento.

La mancanza di magnesio nell’organismo può portare a nausea e vomito, diarrea, ipertensione, spasmi muscolari, insufficienza cardiaca, confusione, tremiti, debolezza, cambiamenti di personalità, disturbi del ciclo mestruale, apprensione e perdita della coordinazione.

Ma in quali alimenti è possibile trovare il magnesio? Esistono degli integratori facilmente reperibili in farmacia o nelle erboristerie, è vero, ma sappiate che il magnesio è contenuto in molti prodotti alimentari.

Tra questi, per esempio, ci sono i cereali (soprattutto integrali), le noci (160 mg per 100 grammi di prodotto), le mandorle (200 mg), gli arachidi (120 mg), il miglio e il grano saraceno (120÷140 mg), il cacao (400 mg), le germe di grano, le lenticchie e le verdure verdi, ma anche nelle carni, nei pesci (specialmente azzurro), nei farinacei (tutti gli alimenti a consistente contenuto di farina, sia essa di frumento, riso, mais o altri cereali) e nei prodotti lattiero-caseari.

Tra le varietà di frutta con maggiore quantità di magnesio, invece, segnaliamo banane, arance, fragole, ciliegie, lamponi, more, uva, fichi, avocado, ananas e melone.

Sappiate, però, che la cottura dei cibi riduce sensibilmente la disponibilità di magnesio negli alimenti.

Esistono inoltre delle acque minerali ricche in sali di magnesio.

Insomma, il magnesio è davvero un toccasana per il nostro organismo, ma purtroppo e spesso la disinformazione su questo prezioso minerale rappresenta uno degli inganni della moderna medicina, che tende a rendere l’uomo schiavo dei farmaci anche quando non ce n’è bisogno.

✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬

Seguite Eticamente sulla Fanpage di Facebook, su Pinterest e su Twitter e non dimenticate di iscrivervi alla newsletter!

Daniela Bella

Vuoi ricevere i nuovi articoli di EticaMente comodamente nella tua casella email?

Iscriviti alla Newsletter di EticaMente
avatar Articolo scritto da Daniela Bella il 12/03/2014
Categoria/e: Alimentazione, Primo piano.



Newsletter di EticaMente

Ricevi le nostre Notizie nella tua E-Mail


SpotLight

Favole e Fantasia
Accedi | Copyright 2010-2017 Eticamente.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655