Basta Etichette Psichiatriche ai Bambini [Video]

Oltre 20 Milioni di Bambini e adolescenti sono etichettati come affetti da  “disturbi mentali”. Queste diagnosi si basano unicamente su una lista prestabilita di comportamenti non standard.

Non ci sono scansioni cerebrali, radiografie, genetica o esami del sangue che possono rivelare se una persona è un  “malato di mente”, e questi bambini sono stigmatizzati a vita con queste etichette di “disordini psichiatrici“, e per “curare” queste “malattie” vengono prescritti pericolosi psicofarmaci che rappresentano troppo spesso un pericolo per la vita dei giovani.

Ma in fondo la somministrazione di psicofarmaci ai bambini è un ramo dell’industria farmaceutica che viene valutato ben 4,8 miliardi dollari all’anno. Questa è l’unica verità dietro un’industria multi-miliardaria che vive grazie all’etichettatura dei bambini e la somministrazione di droghe.

Lo psichiatra Dr. Stefan Kruszewski affrema che: “Praticamente chiunque e in qualsiasi momento è in grado di soddisfare i criteri per il disturbo bipolare o ADHD. Chiunque. E il problema è che tutti coloro con questa diagnosi, con anche uno solo di questi ‘sintomi’, innesca il dispensare della pillola”.

Le persone sperimentano la depressione, l’ansia e la tristezza, e i bambini agiscono fuori controllo e si comportano male e alcune persone possono diventare irrazionali e/o psicotiche.   Ma questo non le rende ‘malate‘ e non vi è alcuna prova di fisica o anomalia medica per diagnosticare un disturbo psichiatrico e definire se è un deficit dell’attenzione (Attention Deficit Disorder – ADHD), un disturbo bipolare, una depressione, un disturbo oppositivo provocatorio, un disturbo ossessivo-compulsivo o una schizofrenia.

Questo non significa che non ci siano i problemi e che non ci siano le soluzioni, ma solo che bisogna valutare alternative mediche non nocive e soprattutto che non richiedano una “etichetta” psichiatrica per essere curate.

Le diagnosi psichiatriche sono semplicemente delle liste di comportamenti che gli psichiatri hanno compilato, alle quali hanno dato un nome, aggiunto “disordine” alla fine e poi messe nella loro “bibbia” per la fatturazione, il Manuale Diagnostico e Statistico dei Disturbi Mentali (DSM).

Questo è un grande business, ma non è nemmeno vicina ad essere una diagnosi legittima. Queste etichette: Bi-Polar, Schizophrenia, ADHD, Social Anxiety Disorder, Depression sono basate sull’opinione di uno psichiatra, non su test medici, ma la cosa grave è che sono considerate malattie e faranno parte “permanente” dell’anamnesi medica del ragazzo o del bambino.

Togliamo le etichette e impariamo a capire. Basta farmaci, basta business… e soprattutto impariamo che i bambini sono solo bambini.

E questo video è abbastanza esplicito, siete invitati a guardarlo e condividerlo.

[Fonte www.cchrint.org]

✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬
Volete essere sempre aggiornati su risorse ecologiche, animalismo, idee di riciclaggio, temi equosolidali e temi etici?

Seguiteci sulla Fanpage di Facebook EticaMente su Pinterest e su Twitter e non dimenticate di iscrivervi alla newsletter, presto tantissime novità!!

Valeria Bonora

Vuoi ricevere i nuovi articoli di EticaMente comodamente nella tua casella email?

Iscriviti alla Newsletter di EticaMente
avatar Articolo scritto da Valeria Bonora il 06/03/2014
Categoria/e: Notizie, Primo piano.

Sono eclettica, sempre alla ricerca di cose nuove, amo l’arte in ogni sua forma e gli animali. Mi piace leggere, scrivere e fotografare, ma soprattutto amo comunicare e trasmettere “qualcosa”. ~ “Tutti sono stati bambini. Ma pochi di essi se ne ricordano” ~ [Antoine de Saint- Exupéry]

Newsletter di EticaMente

Ricevi le nostre Notizie nella tua E-Mail


SpotLight

Favole e Fantasia
Accedi | Copyright 2010-2017 Eticamente.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655