Lo Stetoscopio Accumula i Batteri Più delle Mani

Lo stetoscopio, è lo strumento che per eccellenza identifica la professione del medico, e risulta un pericoloso veicolo per la diffusione dei batteri.

Questo strumento, infatti, neutralizzerebbe la buona abitudine di lavarsi le mani, dal momento in cui sulla sua superficie si accumula la stessa quantità di batteri e in alcuni casi anche in quantità maggiore. Questo lo rivela uno studio dell’Università di Ginevra pubblicato su “Mayo Clinic Proceedings”.

I ricercatori hanno analizzato lo studio di tre medici che hanno effettuato 83 visite in ospedale, prelevando al termine di ognuna un campione di popolazione batterica proveniente sia dalle mani che dallo stetoscopio dei professionisti.

Contando i microrganismi presenti, i ricercatori hanno rivelato che l’area maggiormente contaminata dopo aver effettuato la visita, era quella dei polpastrelli con ben 467 colonie, seguita dal diaframma del stetoscopio, ossia la zona dello strumento che si appoggia sul paziente, con 89 colonie, un numero che si avvicina quasi al triplo rispetto al dorso e al palmo della mano del dottore.

Didier Pittet, l’autore principale dello studio, ha voluto rilasciare alcune dichiarazioni sostenendo che, malgrado ci siano più batteri sulle dita, lo stetoscopio è altrettanto pericoloso, se non di più: “bisogna pensare allo stetoscopio come a un’estensione delle mani, che sono la principale via di trasmissione dei germi. Le linee guida, però, raccomandano di lavarsi le mani prima e dopo ogni visita ma non dicono nulla sulla pulizia dello stetoscopio“.

Inoltre c’è da dire che anche il conteggio del ‘Staffilococco Aureo’ che resiste alla meticillina, gode dello stesso andamento.

[Fonte contenuto: http://www.tgcom24.mediaset.it/]

[Fonte immagine: http://benessere.guidone.it/]

Luigia Bruccoleri

Vuoi ricevere i nuovi articoli di EticaMente comodamente nella tua casella email?

Iscriviti alla Newsletter di EticaMente
avatar Articolo scritto da Luigia Bruccoleri il 03/03/2014
Categoria/e: Notizie, Primo piano.



Newsletter di EticaMente

Ricevi le nostre Notizie nella tua E-Mail


SpotLight

Favole e Fantasia
Accedi | Copyright 2010-2017 Eticamente.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655