Sognate riscaldamento e acqua calda a costo zero per sempre? Tutto questo è possibile e succede a Genova dove è sorta la prima casa ecologica in classe energetica A+: la residenza è “Le Pietre rosa” in Albaro.

L’edificio residenziale, composto da 8 appartamenti, fornisce un’alta tecnologia per arrivare a produrre acqua calda sanitaria e un riscaldamento a costo zero per sempre. E’ la prima volta che in Italia, una casa ecologica A+ vede unirsi fotovoltaico, geotermico e la tecnica della “parete ventilata”, protezione passiva dell’edificio.

Vi starete chiedendo: a cosa serve il geotermico? Le nove sonde geotermiche, raggiunta la profondità di 150 metri, sfruttano la temperatura costante del sottosuolo sia d’inverno che d’estate. Mentre il fotovoltaico è caratterizzato da alcuni moduli di silicio monocristallino che sono in grado di trasformare l’energia solare.

In ogni appartamento non vi è alcuna caldaia, né camino o gas di scarico e pensate che, sia per il riscaldamento invernale che per il raffreddamento estivo, non c’è bisogno di alcun utilizzo di combustibili. Si tratta dunque un grandissimo vantaggio per l’ambiente e risparmio per i nostri portafogli.

Questo grande progetto di edilizia è stato presentato nella sede di Assedil da Federico Garaventa presidente di Ance, e da Renzo Guccinelli assessore allo Sviluppo economico della Regione.

[Fonte contenuto e immagine: www.ansa.it]