Cosa Fareste se Incontraste un Bambino al Freddo? [Video]

Questo video è stato pubblicato il 19 Febbraio e in meno di un giorno ha raccolto la bellezza di 3 milioni di visualizzazioni. La solidarietà che trapela da questo video stringe il cuore, è quello di cui abbiamo bisogno in questo periodo di crisi di valori, di mancanza di empatia e di menefreghismo esasperato.

A creare il video è stato SOS Children’s Villages che sta operando in Siria distribuendo migliaia di cappotti caldi e coperte per i bambini sfollati, e ha mobilitato i donatori in Norvegia per aiutare più bambini possibili attraverso una rete di donatori.

Il video è girato a Oslo, in Norvegia. Hanno posizionato una telecamera nascosta alla fermata del bus e poi hanno fatto mettere un bambino, Johannes, senza giacca per vedere le reazioni dei passanti, e questo è quello che è successo.

Il video serve per sensibilizzare il mondo sulla situazione dei bambini in Siria, che a causa del conflitto si ritrovano a morire di freddo durante gli scontri tra il regime di Bashar al-Assad e  i combattenti ribelli che ormai vanno avanti da quasi tre anni. Secondo le stime, i morti sono oltre 100mila, con città distrutte e la comunità internazionale che si mobilita.

Di seguito il video è in norvegese, con sottotitoli in inglese, se preferite dopo il video c’è la traduzione in italiano… ma credo che sia sufficiente guardare le reazioni delle persone, e soprattutto pensare a cosa avreste fatto voi al loro posto

 

 

 

Traduzione:

Daresti la tua giacca a Johannes?
Cosa faresti se incontrasti un bambino che sta congelando?
Abbiamo piazzato una telecamera nascosta e messo Johannes ad una fermata del bus  ad Oslo.
Ragazza bionda: “non hai una giacca?”
Johannes: “no, qualcuno me l’ha rubata”
Ragazza bionda: “Davvero? Dove?”
Johannes: “Ero in gita con la mia classe. L’insegnante mi ha detto di aspettarla qui.”
Ragazza bionda: “Hai il numero di telefono della tua insegnante?”
Johannes: “no”
Ragazza bionda: “Così avremmo potuto chiamarla”
Johannes: “si”Ragazzo: “Hey stai bene?”
Johannes: “No ho molto freddo”
Ragazzo: “Hai freddo'”
Johannes: “già”
Donna: “Ti metto la mia sciarpa addosso?”
Johannes: “Si”
Donna: “Eccola, è carina e calda”
Uomo in giacca: “Devi avere molto freddo”
Johannes: “Si, Grazie davvero tanto!”
Ragazza:”Hey hai freddo?”
Johannes: “si”
Ragazza: “Ecco tieni”
Johannes: “Grazie”
Ragazza bionda: “A che scuola vai??”
Johannes: “Ramberg”
Ragazza bionda: “Ramberg?”
Johannes: “Sono di Moss”
Giovane uomo: “Mettiti questo”
Johannes: “Grazie!”
Sei una persona che agisce così quando vede qualcuno che ha bisogno di aiuto?
I bambini in Siria si stanno congelando. Aiutaci e fornire una giacca calda.

✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬
Volete essere sempre aggiornati su risorse ecologiche, animalismo, idee di riciclaggio, temi equosolidali e temi etici?

Seguiteci sulla Fanpage di Facebook EticaMente su Pinterest e su Twitter

Valeria Bonora

Vuoi ricevere i nuovi articoli di EticaMente comodamente nella tua casella email?

Iscriviti alla Newsletter di EticaMente
avatar Articolo scritto da Valeria Bonora il 20/02/2014
Categoria/e: Notizie, Primo piano, Video.

Sono eclettica, sempre alla ricerca di cose nuove, amo l’arte in ogni sua forma e gli animali. Mi piace leggere, scrivere e fotografare, ma soprattutto amo comunicare e trasmettere “qualcosa”. ~ “Tutti sono stati bambini. Ma pochi di essi se ne ricordano” ~ [Antoine de Saint- Exupéry]

Newsletter di EticaMente

Ricevi le nostre Notizie nella tua E-Mail


SpotLight

Favole e Fantasia
Accedi | Copyright 2010-2017 Eticamente.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655