Sigarette: no a immagini choc sui pacchetti!

Negli Stati Uniti si era pensato di inserire sui pacchetti di sigarette immagini choc di morti o di polmoni malati a causa del fumo!

Un modo per sensibilizzare i consumatori di sigarette e per informarli, anche visivamente, sui rischi per la propria salute!

Una sentenza di un giudice americano, invece, ha bloccato il programma del governo federale che voleva imporre ai produttori di sigarette di aggiungere sui pacchetti immagini piuttosto esplicite con relativi messaggi per scoraggiare l’azione di fumare.

Una sentenza davvero incredibile ed ingiusta a nostro avviso!

Chi fuma deve conoscere le possibili conseguenze delle proprie azioni ed il governo ha il diritto di tutelare la salute dei propri cittadini!

Questa decisione tutela unicamente le multinazionali del tabacco che avevano fatto causa al Dipartimento della Salute americano proprio per questa iniziativa che voleva promuovere a sfavore del fumo.

Per ora, quindi, nessuna immagine choc sui pacchetti di sigarette! Speriamo che in un futuro non troppo lontano queste fotografie di morti e polmoni malati a causa del fumo possano davvero comparire sotto gli occhi di chi si ostina a fumare: potrebbe essere un modo adatto per convincerli a smettere!

 

Fonte: ANSA.it

 

Dott.ssa Elena Bernabè

avatar Articolo scritto da Dott.ssa Elena Bernabè il 02/03/2012
Categoria/e: Anteprima, Notizie.

Responsabile della redazione. Laureata in psicologia, appassionata di tematiche ambientali, animaliste ed equosolidali. Assetata di verità e disposta a tutto per ottenerla. Ama scrivere e creare in tutte le sue forme

2 commenti per “Sigarette: no a immagini choc sui pacchetti!”

  1. avatar
    Lisa

    Non capisco questo accanimento. un fumatore sa benissimo a cosa va incontro e lo fa per sua libera scelta. da ex fumatrice posso assicurare che le scritte sui pacchetti non sono un deterrente. chi vuole fumare, lo fa e basta. Dobbiamo educare le nuove generazioni a volersi piú bene e, dove possibile, dare il buon esempio.

  2. e meno male che non è passata!
    per 2 motivi

    1 non serve a niente
    2 chi ci pensa ai bambini?! diceva un personaggio dei simpson, insomma un pacchetto di sigarette è visibile a chiunque, anche ai bambini o persone che non fumano e verrebbero urtate dalle immagini forti. nei balconi delle tabaccherie, oppure per strada, oppure i genitori li tengono da qualche parte.

Lascia un commento

Newsletter di EticaMente

Ricevi le nostre Notizie nella tua E-Mail

Articoli Correlati

Ultimi articoli pubblicati

SpotLight

Favole e Fantasia
Accedi | Copyright 2010-2014 Eticamente.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655