Le 15 Foto più Belle dell’Anno

La 57esima edizione del premio fotogiornalistico si è tenuta proprio il giorno dell’amore, il 14 Febbraio ad Amsterdam. In questa sede la giuria del World Press Photo ha decretato che la  Foto dell’anno sia quella del fotografo statunitense John Stanmeyer che ha ripreso un gruppo di migranti su una spiaggia di Gibuti, nel corno d’Africa, che cercano di trovare il segnale di un operatore della vicina Somalia.

Jillian Edelstein, una delle giurate ha commentato così la foto vincitrice: “La foto è legata a tante altre storie, invita a discutere di tecnologia, globalizzazione, migrazione, povertà, disperazione, alienazione, umanità. Si tratta di un’immagine molto raffinata, ricca di sfumature“.

In concorso ha visto provenire foto da 25 paesi nel mondo per un totale di 90mila immagini di 53 fotografi diversi, tra i quali possiamo anche trovare tre italiani: Bruno D’Amicis, Gianluca Panella e Alessandro Penso.

 


John Stanmeyer (VII per National Geographic)
Signal, Repubblica di Gibuti. World press photo of the year, primo premio contemporary issues.

Philippe Lopez (Afp)
Typhoon survivors, Tolosa, Filippine. Primo premio spot news singles.

Goran Tomasevic (Reuters)

Rebels attack government checkpoint, Damasco, Siria. Primo premio spot news stories.

Tyler Hicks (The New York Times)

Massacre at Westgate mall, Nairobi, Kenya. Secondo premio spot news stories.

Alessandro Penso (OnOff Pictures)

Temporary accomodation, Sofia, Bulgaria. Primo premio general news singles.

Christopher Vanegas (La Vanguardia)

Victims of organized crime, Messico. Terzo premio contemporary issues singles.
William Daniels (Panos Pictures/Time)
Chaos in Central African Republic, Repubblica Centrafricana. Secondo premio general news storie.

Sara Naomi Lewkowicz (Time)

A portrait of domestic violence, Millersport, Ohio, Stati Uniti. Primo premio contemporary issues stories.

Quinn Rooney

World swimming sports, Australia. Terzo premio sports action stories.

Peter Holgersson

Nadja Casadei, heptathlon and cancer, Svezia. Primo premio sports feature stories.

Julius Schrank (De Volkskrant)

Kachin fighters, Kachin, Birmania. Primo premio daily life singles.

Markus Schreiber (Ap)

Farewell Mandela, Sudafrica. Primo premio observed portraits singles.

Carla Kogelman

Ich bin waldviertel, Austria. Primo premio observed portraits stories.

Brent Stirton (Reportage per Getty Images)

Blind indian albino boys, India. Primo premio staged portraits singles.

Steve Winter (National Geographic)

Cougars, Wyoming, Stati Uniti. Primo premio nature stories.

Potete ammirare queste e altre foto, le storie che esse raccontano, i premi vinti, i fotografi che hanno partecipato sul sito del WorldPressPhoto.

✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬
Volete essere sempre aggiornati su risorse ecologiche, animalismo, idee di riciclaggio, temi equosolidali e temi etici?

Seguiteci sulla Fanpage di Facebook EticaMente su Pinterest e su Twitter

Valeria Bonora

Vuoi ricevere i nuovi articoli di EticaMente comodamente nella tua casella email?

Iscriviti alla Newsletter di EticaMente
avatar Articolo scritto da Valeria Bonora il 18/02/2014
Categoria/e: Notizie, Primo piano.

Eclettica, sempre alla ricerca di cose nuove, ama l’arte in ogni sua forma e gli animali. Le piace leggere e scrivere ma soprattutto comunicare e trasmettere “qualcosa”. ~ “Tutti sono stati bambini. Ma pochi di essi se ne ricordano” ~ [Antoine de Saint- Exupéry]

Lascia un commento

Newsletter di EticaMente

Ricevi le nostre Notizie nella tua E-Mail

Articoli Correlati

Ultimi articoli pubblicati

SpotLight

Favole e Fantasia
Accedi | Copyright 2010-2014 Eticamente.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655