La rivincita di Lizzie Velasquez [Video]

Lizzie Velasquez cercatela su google, potrebbe uscirvi questa terribile definizione: “la donna più brutta del mondo”.

Photo by aboutlizzie.com

Ma Lizzie non è brutta, è malata, soffre di una rara sindrome (sono in 3 ad averla lei compresa) che non le permette di assimilare grassi corporei di nessun tipo, quindi il suo corpo cresce ma non ingrossa, non mette la classica “ciccia sulle ossa“. Questo porta l’aspetto di Lizzie ad essere “diverso” agli occhi di chi guarda, praticamente pesa 28-29 chili al massimo, è solo pelle e ossa, sembra anoressica, le ossa sono spoergenti e la pelle un po’ raggrinzita, il viso adunco e Lizzie è anche ceca all’occhio destro, insomma non sono caratteristiche che ad un primo sguardo possono piacere. Lizzie deve mangiare ogni 15 minuti, oltre 60 pasti al giorno, anche di notte, la sua vita è tutt’altro che semplice.

E a complicarla oltre alla malattia anche il bullismo, e lo sappiamo i bambini sanno essere cattivi fra di loro, sanno ferire, e Lizzie lo sa meglio di chiunque altro.

Ma questo Lizzie l’ha superato e a chi le diceva che avrebbe fatto un favore al mondo uccidendosi (si sono arrivati a scriverle questo) lei ha risposto con una super vittoria. Lei ha preso tutte queste cose negative, le ha ribaltate e le ha usate per vincere, per fortificarsi ed arrivare dove è adesso.

Lizzie è una motivational speaker e autrice di due libri (sta per terminare il terzo), tiene discorsi motivazionali e con le sue parole aiuta centinaia di persone ad accettarsi e ad apprezzarsi.

In questo video Lizzie racconta la sua storia, lo fa con ironia e divertimento, non c’è rancore nelle sue parole nonostante la sua vita sia stata tutt’altro che felice, pensate che quando è nata i medici dissero ai suoi genitori che non sarebbe mai stata in grado di, muoversi, di parlare, di pensare, di fare qualsiasi cosa in autonomia.

Prima di avere contatti con altri bambini Lizzie era convinta di essere una bambina normalissima, ma quando il primo giorno d’asilo si rende conto che non è così… la sua vita inizia a prendere una piega decisamente diversa e cominciano i problemi, le difficoltà, le amarezze e i dolori. Pensa anche al suicidio, ma grazie al cielo Lizzie è più forte di quelle persone che la deridono, che non sanno, che non capiscono.

E così Lizzie inizia a chiedere a se stessa e agli altri: Cosa definisce voi stessi? Le vostre origini, la vostra storia, i vostri amici? Cosa definisce chi siete come persone?”

E lei ha capito che non era la malattia a definirla, ma ” Siamo noi a decidere cosa fare della nostra vita, che piega far prendere agli eventi e come reagire alle difficoltà, di certo non possiamo lasciare che siano gli altri ad etichettarci.”

E così cerca su google “come diventare una motivational speaker” e comincia la sua ascesa, comincia ad usare le cattiverie per rafforzarsi, comincia a capire che non sono gli altri a decidere chi sei, ma solo e soltanto tu puoi decidere chi realemnte sei e chi vuoi essere.

Lizzie Velasquez si è presa la sua rivincita, Lizzie Velasquez è forte, ironica, divertente, simpatica e sta per laurearsi e realizzare i suoi sogni.... quanti di voi con le curve al posto giusto possono dire lo stesso?

Lizzie Velasquez è un esempio da seguire, una donna da ammirare e da ascoltare che ha fatto delle sue debolezze i suoi punti di forza.

Ed ora guardatevi il video, questo è sottotitolato (non proprio una traduzione simultanea) se lo preferite in lingua originale vi suggerisco il suo sito dovre troverete anche i suoi libri e la sua storia -> www.aboutlizzie.com

✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬
Volete essere sempre aggiornati su risorse ecologiche, animalismo, idee di riciclaggio, temi equosolidali e temi etici?

Seguiteci sulla Fanpage di Facebook EticaMente su Pinterest e su Twitter

Valeria Bonora

Vuoi ricevere i nuovi articoli di EticaMente comodamente nella tua casella email?

Iscriviti alla Newsletter di EticaMente
avatar Articolo scritto da Valeria Bonora il 29/01/2014
Categoria/e: Notizie, Primo piano, Video.

Sono eclettica, sempre alla ricerca di cose nuove, amo l’arte in ogni sua forma e gli animali. Mi piace leggere, scrivere e fotografare, ma soprattutto amo comunicare e trasmettere “qualcosa”. ~ “Tutti sono stati bambini. Ma pochi di essi se ne ricordano” ~ [Antoine de Saint- Exupéry]

Newsletter di EticaMente

Ricevi le nostre Notizie nella tua E-Mail


SpotLight

Favole e Fantasia
Accedi | Copyright 2010-2017 Eticamente.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655