Irlanda: la terra verde e la sua gente

La meta che vi propongo oggi è ancora una volta europea, adatta ad una vacanza breve o lunga, un’immersione nel verde e nei colori sfumati di grigio dell’Irlanda.

Come tutte le mete europee può essere un’occasione anche per un fine settimana veloce, ma qui vi propongo un itinerario che ha bisogno di qualche settimana, è un viaggio che si può affrontare in un periodo minimo di due settimane o allungare fino ad un mese per andare a conoscere questa terra verde, abitata da gente schietta e aperta e dove, bisogna ammetterlo, troverete la birra migliore d’Europa.

Prenotate un volo per Dublino e non mancate di passare qualche giorno in questa capitale, affascinante e piena di eventi, poi da li potete spostarvi a Kilkenny dove sarete rapiti da un parco naturale, il parco nazionale di Wicklow a breve distanza dalla cittadina medioevale di Kilkenny, che convincerebbe chiunque dell’esistenza di gnomi ed elfi. Il parco è ricco di vegetazione e al suo interno si trova uno splendido lago, l’atmosfera è davvero incantata, il verde, la sabbia ghiaiosa delle sponde, gli uccelli, la strada per arrivarci, piatta e ancora battuta da pastori con al seguito il loro gregge, i colori freddi che la caratterizzano, il verde scuro del bosco. Per pernottare a Kilkenny potete scegliere un bed and breakfast o un ostello, ma questo vale per tutta l’Irlanda, non avrete mai difficoltà di pernottamento e potete spostarvi facilmente con gli autobus locali.

Personalmente vi sconsiglio Cork, ma se avete bisogno di spezare il viaggio da Dublino a Kilkenny è una tappa comoda ed economica, ma con nulla di interessante da vedere. Lasciata Kilkenny, potete spostarvi a Killarny, in direzione della costa, siamo in pieno territorio celtico, dove incomincerete a sentire l’aria di mare, vi potrete godere del buon cibo e vi preparerete per l’incanto di Galway. Da Killarny, infatti, potete andare in direzione Galway e affacciarvi finalmente su questa splendida baia d’Irlanda, dove le onde si infrangono sulle rocce ed il verde dei prati arriva fino al limite dell’oceano.

La natura in questo posto sembra essersi perfettamente integrata con il paesaggio umano, gabbiani, delfini che soggiornano nella baia, mucche che pascolano libere lungo la costa e legittimi successori dei Celti che azzardano un bagno a temperature per noi improbabili, tutto in armonia, sullo sfondo di questa antica cultura che permea ancora l’aria e la gente.

Anche qui potrete trovare dei bed and breakfast molto comodi e puliti e a ridosso dell’oceano. Il viaggio in autobus da Galway a Dublino è bellissimo e vi riporterà fino alla capitale senza intoppi. Valutate bene la stagione, da maggio a luglio è il periodo migliore per evitare le piogge che ad Agosto già incominciano ad essere un aspetto costante del paesaggio.

[Fonte immagini: elisatravel.com]

 

Jordana Pagliarani

Vuoi ricevere i nuovi articoli di EticaMente comodamente nella tua casella email?

Iscriviti alla Newsletter di EticaMente
avatar Articolo scritto da Jordana Pagliarani il 26/01/2014
Categoria/e: Primo piano, Rubriche, Viaggiando Eticamente.



Newsletter di EticaMente

Ricevi le nostre Notizie nella tua E-Mail


SpotLight

Favole e Fantasia
Accedi | Copyright 2010-2017 Eticamente.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655