30 Vignette di Pawel Kuczynski: Satira Pungente ma Reale

Oggi vi voglio proporre 30 delle vignette più sagaci che io abbia mai visto, sono disegnate da un artista polacco di 38 anni, Pawel Kuczynski, che sembra abbia compreso in pieno il senso della vita che ci circonda, e con quel pizzico di ironia, mischiata ad un po’ di cattiveria, mostra sulle sue tavole la cruda realtà dei nostri giorni.

Anche grazie all’uso di colori tetri, tristi, lugubri riesce a rappresentare la satira sociale criticando il sistema, criticando la politica e il potere, soprattutto quello economico.

Di seguito quelle che secondo me rappresentano meglio l’idea dell’artista. Cercherò di dare una mia interpretazione soggettiva, spero che mi seguirete e darete anche voi una vostra versione delle sue opere.

Vetture

In viaggio per la guerra, bisogna portarsi dietro anche gli spazzini per ripulire…

Birra

L’alcool ti intrappola, ti cattura e non ti lascia più, agganciato ad una bottiglia…

Dynamite

La povertà è una bomba pronta ad esplodere…

Cellulare

Le onde elettromagnetiche dei cellulari come sostegno per gli uccellini… non sono proprio la stessa cosa dei vecchi pali della luce…

Il tostatore

I media ti tostano il cervello…

La scuola

La scuola ti obbliga a studiare, ma non ti insegna…

Il giornale

Le notizie del giorno… lasciano passare tutto… non viene filtrato niente e niente rimane.

Il circo

Nel circo degli animali è l’uomo che fa la parte del leone…

La macchina

Anche nei giochi le differenze razziali e sociali.

Il discorso

Ecco dove vanno a finire i bei discorsi dei politici….

Lo schiavo

Le catene anche se dipinte d’oro sono sempre e solo catene.

Regali avvelenati

I regali della società ai più poveri… spazzatura.

Facebook

La scomparsa della privacy ad opera dei social network…

La pace

L’illusione della pace….

Giochi olimpici

Lo sfruttamento…

Gasolio

La fine delle risorse…

Il museo

La storia…. fatta a pezzi.

Il monumento

Dietro alle celebrazioni patriottiche dell’uso della forza e dell’esercito ci sono i volti delle madri e dei figli… volti in contrasto con la guerra.

I soldi

Un modo come un altro per riciclare il denaro della guerra….

Il bugiardo

Tutto è una bugia, quello che vediamo è solo una piccola parte… il resto lo tengono nascosto.

La scala

Un modo semplice per cercare di salvarsi, peccato che non sia utile…

Il rapimento

Va di moda chiedere riscatti… perchè non farlo all’angolo delle strade?

Integrazione

Integrazione? Veramente? O solo un finto palliativo per poi approfittare del più debole?

Droga

Bhè quest’immagine ha bisogno di poche spiegazioni… la droga ti crea dipendenza e in qualche modo bisogna farla tacere…

L’orologio

L’orologio è quel mezzo che scandisce il tempo e i scava la fossa…

I pulitori

Serviranno veramente a qualcosa? Servirà a qualcosa cercare di depurare l’aria? non si farebbe prima a non sporcarla?

Natale

Babbo Natale cinese… porta i doni ai bambini buoni…

Calendario

Simboleggia bene lo stato della crisi… pane in settimana, un po’ di formaggio al sabato e un po’ di salame la domenica… l’opulenza della domenica!

Colazione

Ironia della sorte, un predatore come il gatto imbavagliato in attesa della colazione… colazione che sarà servita dall’uomo utilizzando altri animali… e pensare che sono tutti animali allo stesso modo…

Apple

Apple… chi la considera una marca e chi la considera un frutto… dipende solo da cosa si è abituati a tenere tra le mani…

[Fonte Immagini: Toonpool.com]

✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬
Volete essere sempre aggiornati su risorse ecologiche, animalismo, idee di riciclaggio, temi equosolidali e temi etici?

Seguiteci sulla Fanpage di Facebook EticaMente su Pinterest e su Twitter

Valeria Bonora

Vuoi ricevere i nuovi articoli di EticaMente comodamente nella tua casella email?

Iscriviti alla Newsletter di EticaMente
avatar Articolo scritto da Valeria Bonora il 14/01/2014
Categoria/e: Notizie, Primo piano.

Sono eclettica, sempre alla ricerca di cose nuove, amo l’arte in ogni sua forma e gli animali. Mi piace leggere, scrivere e fotografare, ma soprattutto amo comunicare e trasmettere “qualcosa”. ~ “Tutti sono stati bambini. Ma pochi di essi se ne ricordano” ~ [Antoine de Saint- Exupéry]

Newsletter di EticaMente

Ricevi le nostre Notizie nella tua E-Mail


SpotLight

Favole e Fantasia
Accedi | Copyright 2010-2017 Eticamente.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655