Le Cascate del Niagara Regalano Splendide Opere d’arte Ghiacciate

Avrete sicuramente sentito parlare del terribile gelo che sta colpendo l’America, anche noi vi avevamo parlato del fenomeno e mostrato le foto del Faro ghiacciato nel Michigan, ma queste temperature così basse che possono essere molto pericolose per la salute dell’uomo, ci regalano altre meraviglie.

Le cascate del Niagara, a cavallo tra USA e Canada, per esempio, sono uno spettacolo naturale incredibile, un salto d’acqua di 52 metri, non molto alto in effetti, ma con un’ampiezza eccezionale, basti pensare che il vasto fronte d’acqua ha un’imponente portata di oltre 168.000 m3 al minuto nel regime di piena e circa 110.000 m3 come media.

In questi giorni si vedono titoli di giornali che recitano frasi del tipo “Le Cascate si sono gelate“, ” le Cascate si fermano“… vero il vortice polare ha fatto gelare i punti dove la potenza dell’acqua è meno forte, creando delle meravigliose sculture di ghiaccio, suggestive e grandiose. Ma le cascate non si sono affatto fermate, le cascate non sono ferme, l’acqua contina a scorrere a sbuffare a scrosciare.

Le temperature scese ben al disotto dei 20 gradi, era dal 1942 che non succedeva, hanno provocato l’inconsueto fenomeno del ghiacciarsi di una parte degli oltre 50 metri di cascate, ammirate ogni anno da più di 12 milioni di visitatori.

Ecco le foto di Focus dove potete ammirare questo spettacolo della natura senza dover effettuare una traversata di 12 ore… Anche se io le ho viste dal vero e sono tutta un’altra storia… E’ incredibile il rumore, lo spostamento dell’aria, il profumo, la sensazione di impotenza davanti a quella gigantesca opera della natura. Anche quando le ho viste io faceva molto freddo e parte di loro era gelata ma non così tanto in effetti!

Le cascate del Niagara sono sostanzialmente tre cascate ben distinte che vengono però originate dallo stesso fiume, il Niagara per l’appunto.

Esse cominciano nel versante canadese con le horseshoe falls (cascate a ferro di cavallo), dette anche canadian fall, poi c’è l’isola delle capre, la Goat Island, che le separa dalle american falls, sul lato statunitense dove troviamo anche le più piccole Bridal Veil Falls (cascate a velo nuziale).

Se volete potete ammirarle anche in diretta grazie alla WebCam sempre puntata su di loro –> EarthCam – Niagara Falls Cam

Ma ora godiamoci questo spettacolo ghiacciato!

[Fonte immagini: focus.it]

✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬
Volete essere sempre aggiornati su risorse ecologiche, animalismo, idee di riciclaggio, temi equosolidali e temi etici?

Seguiteci sulla Fanpage di Facebook EticaMente su Pinterest e su Twitter

Valeria Bonora

Vuoi ricevere i nuovi articoli di EticaMente comodamente nella tua casella email?

Iscriviti alla Newsletter di EticaMente
avatar Articolo scritto da Valeria Bonora il 14/01/2014
Categoria/e: Notizie, Primo piano, Video.

Sono eclettica, sempre alla ricerca di cose nuove, amo l’arte in ogni sua forma e gli animali. Mi piace leggere, scrivere e fotografare, ma soprattutto amo comunicare e trasmettere “qualcosa”. ~ “Tutti sono stati bambini. Ma pochi di essi se ne ricordano” ~ [Antoine de Saint- Exupéry]

Newsletter di EticaMente

Ricevi le nostre Notizie nella tua E-Mail


SpotLight

Favole e Fantasia
Accedi | Copyright 2010-2017 Eticamente.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655