Si sente molto parlare di vegetariani, vegani, crudisti… ognuno dice la sua, da sempre in lotta con gli onnivori, ma oggi voglio proporvi la testimonianza di Annamatilde Baiano una mamma crudista che alleva quattro figli vegani, sani e pieni di energia.

Questi quattro bambini non hanno nulla da invidiare agli altri bambini, non si ammalano mai, hanno analisi sanguigne perfette e d’estate la loro alimentazione è all’80% crudista, cioè si cibano di frutta e verdura non cotta.

Annamatilda spiega in un’intervista su www.romagnamamma.it che i suoi figli di nove, otto, cinque e tre anni non hanno nessun tipo di carenze alimentari anche grazie al fatto che non cuocendo gli alimenti non vengono perse quelle caratteristiche che li rendono così “buoni” per il nostro organismo.

Per integrare di grassi buoni fa scorta di avocado, per integrare le proteine usa i legumi freschi e la loro salute ne giova alla grande.

Ormai i bambini sono abituati a questo stile di alimentazione e anche quando sono fuori casa prediligono evitare la carne e i suoi derivati, anche a scuola evitano il secondo piatto, ma non è un’imposizione della madre, la quale rimane sorpresa anche lei nel vedere che anche il più piccolo dei  quattro scansa la carne nel sugo della pasta.

La famiglia di Annamatile (fonte cibocrudo.com)

Per organizzare i pasti Annamatilda si organizza e stila un menù in anticipo, proprio per evitare che diventi troppo difficile la gestione, spiega che usa molto il frullatore e l’essicatore e nonostante sia una cucina un po’ più impegnativa questa mamma riesce perfino a preparare i biscotti crudi per i propri figli, con farina di cocco o di carrube… quante di noi ci riescono??

Per la sua famiglia questa mamma cerca il meglio e fa arrivare le materie prime dalle regioni dove sa che può trovare il prodotto migliore e di stagione come ad esempio le mele che arrivano dal Trentino e le arance dalla Sicilia, la maggior parte delle verdure le coltiva nel suo orto e difficilmente va a fare la spesa. Inoltre il suo lavoro le permette di condurre proprio questo stile di vita, Annamatilda infatti gestisce il negozio on line www.cibocrudo.com.

I bambini dal canto loro non amano le bibite gassate e mangiano pasta e riso, come anche il marito, solo lei è prettamente crudista e afferma soddisfatta: “ […] sto benissimo: mai raffreddore, mai mal di testa e un ciclo mestruale regolare e indolore”.

Di seguito potete vederla ed ascoltarla in un intervista a Bologna dove spiega la nascita del suo negozio on-line e le ragioni della sua scelta, oltre a spiegare bene cosa si intende per “crudismo”.

✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬
Volete essere sempre aggiornati su risorse ecologiche, animalismo, idee di riciclaggio, temi equosolidali e temi etici?

Seguiteci sulla Fanpage di Facebook EticaMente su Pinterest e su Twitter