L’emergena neve non sta mettendo solo a rischio la vita di anziani e soprattutto dei senza tetto ma anche degli animali che sono costretti a vivere a temperature polari e per di più con scarse possibilità di trovare cibo.

Ecco perchè la LIPU-BirdLife Italia ha invitato gli italiani ad aiutare i piccoli uccellini presenti in questa stagione fornendo briciole dolci e pezzetti di grasso sù balconi, davanzali e giardini. Basta davvero pochissimo per aiutare pettirossi, merli, cince, passeri e verdoni, grazie a piccoli pezzetti di grasso e carne, croste di formaggio, frutta fresca e secca, briciole dolci, miscele di semi che noi ci troviamo spesso a buttare nella spazzatura.

L’associazione ha pregato anche di non esporre cibo salato o piccante che potrebbe risultare tossico per gli uccellini. Inoltre tutti coloro che ritrovassero animali selvatici in difficoltà possono contattare il Centro recupero più vicino, le Polizie provinciali o il Corpo forestale dello Stato e i suoi Uffici di Tutela della Biodiversità.