Le imprese produttrici e utilizzatrici di imballaggi potranno avere un “bonus” riguardo alle spese dei contributi ambientali Conai.

Le oltre 1,4 milioni di imprese produttrici e utilizzatrici di imballaggi dal 1 gennaio 2012 potranno avere meno contributi in materia di imballaggi in alluminio, carta e plastica. E in particolare, il contributo per l’alluminio scenderà da 52 a 42 euro a tonnellata, quello della carta da 22 a 14 euro a tonnelata, quello della plastica da 140 a 120 euro a tonnellata.

Nel 2010 sono state oltre 8 milioni le tonnellate di rifiuti raccolti su un totale di 11,4 immesse al consumo con un riciclo del 64,4%. La riduzione è dovuta ad un recupero dell’ immesso al consumo e anche all’ aumento delle quotazioni delle materie prime seconde. Non cambieranno invece ne operazioni di ritiro dei rifiuti urbani sul territorio.