Questo piccolo scoiattolino è stato trovato in procinto di morire congelato, non poteva lasciarlo li, così il fotografo Nick Radford lo ha portato a casa e questo è il risultato.

Il piccolo scoiattolo era raggomitolato, congelato e non si muoveva quando fu trovato.

Il fotografo lo mise subito nel porta-bicchieri imbottito della sua auto, al caldo…

Il piccolo scoiattolo aveva bisogno di una nuova sistemazione e così, fuori dal suo elemento naturale, ha trovato rifugio qui…
In un piccolo nido rotondo come letto caldo
La sua prima “poppata”, come un bravo cucciolo mangia la usa pappa!!
Era talmente piccolo che i suoi occhi erano ancora chiusi….
Poi incontrò i suoi nuovi “parenti-cani”
Un paio di “snuffiatine” per conoscersi meglio… e poi un caldo benvenuto!!!
I cani lo hanno accolto bene, erano piuttosto eccitati di aver conosciuto il nuovo mebro della famiglia
E così hanno cominciato a baciarlo, bagnarlo, sberliccarlo!!!
Sembrano padre e figlio… o fratelli.
In fondo i cani sono degli alberi anche migliori da scalare!
E’ difficile non innamorarsi di questa dolcezza…
Il piccolo scoiattolo ha ottenuto un diploma di scalatore esperto di schiena di cane!
E’ diventato subito parte integrante della famiglia!
Tanto da dividere anche il divano!!
Probabilmente diventerà anche il leader della famigliola!!
E insieme danno un’occhiata su internet… non si sa mai….
Se queste immagini non riescono a scaldarvi il cuore… non so cos’altro potrebbe farlo!!!

✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬
Volete essere sempre aggiornati su risorse ecologiche, animalismo, idee di riciclaggio, temi equosolidali e temi etici?

Seguiteci sulla Fanpage di Facebook EticaMente su Pinterest e su Twitter

Tweets di @Eticamente