Costruire una casa con soli 25.000 euro? Si può, e ce lo dimostra un architetto

In tempi come questi, in cui spendere del denaro per comprare una casa, mantenere un mutuo o per pagare un affitto sta diventando qualcosa di praticamente impossibile, ecco che c’è sempre chi pensa a qualche idea alternativa per metter sù con pochi “spiccioli” una casa del tutto confortevole e nel pieno rispetto per l’ambiente e la natura.

E’ quello che ha fatto Dominic Stevens, un architetto che nella Contea di Leitrim, a 100 km da Dublino, ha costruito con soli 33.000 dollari (25.000 euro circa) una piccola abitazione, realizzata con materiali eco-sostenibili. Per costruirla ci sono voluti 50 giorni di lavoro, distribuiti nell’arco di due anni, con l’aiuto di amici, parenti, vicini e pochi specialisti del settore.

Stevens ha spiegato che, dopo il divorzio, si è ritrovato senza molti soldi a disposizione e con l’urgente bisogno di trovare un posto in cui poter vivere senza allontanarsi troppo dai figli. Per molti anni ha collaborato per costruzioni di case a budget ridotto, e così ha messo in pratica la sua esperienza per disegnare quella che, per lui, sarebbe potuta essere una casa piccola, semplice, confortevole ed accogliente.

La struttura portante della casa è in legno. All’interno ci sono tre camere da letto, una cucina, un bagno e un soggiorno.

Dato che si tratta di una casa piccola con stanze piccole, non sono richiesti grandi dispensi di energia per poterla riscaldare. Stevens, infatti, ha spiegato che il suo piano originario era quello di costruire una stufa a legna all’interno della casa per la stagione invernale, ma si è reso conto che un riscaldatore elettrico di 1,5 Kilowatt riusciva a riscaldare l’intero ambiente perfettamente e in poco tempo.

La grande vetrata, poi, è stata creata per sfruttare al meglio la luce del giorno, mentre le pareti sono state isolate con una schiuma a base di soia spruzzata nella cavità.

Stevens, che ormai vive in questa casa da oltre un anno, ha assicurato che l’abitazione si è rivelata molto pratica e confortevole in tutte le stagioni dell’anno, anche quando, d’inverno, la temperatura è scesa sotto i -15°.

Tante volte, durante i lavori, l’archiettetto era combattuto e non sapeva se l’idea di costruirsi da solo una casa fosse buona o meno. Ma a spingerlo sono state le eccessive spese che sono richieste per poter comprare una nuova abitazione, tutte spese che vanno nelle tasche dello Stato, sottoforma di tasse, imposte e oneri, e nelle tasche dei costruttori.

Stevens, in quanto architetto, si sente molto disgustato da tutto ciò e, pertanto, ha voluto esaminare un sistema alternativo che potesse in qualche modo diventare un modello futuro: un modello che non doveva guidare l’economia per far soldi sulle spalle della gente, ma che invece proponesse un’alternativa utile, economica ed ecologica per tutta quella gente che in qualche modo vorrebbe provare a comprare una casa senza doversi per forza riempire di debiti.

Tant’è che l’architetto ha voluto presentare il progetto della sua casa su un sito internet, fornendo le istruzioni e le indazioni utili per chiunque voglia provare a costruirsi una casa secondo il suo modello. Potete trovare tutto il materiale cliccando qui.

A guardare le foto, possiamo dire che Stevens abbia fatto davvero un ottimo lavoro. Non ci fareste un pensierino anche voi?

✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬

Seguiteci sulla Fanpage di Facebook EticaMente

Daniela Bella

Vuoi ricevere i nuovi articoli di EticaMente comodamente nella tua casella email?

Iscriviti alla Newsletter di EticaMente
avatar Articolo scritto da Daniela Bella il 14/12/2013
Categoria/e: Idee riciclose, Primo piano, Soluzioni Ecologiche.



Newsletter di EticaMente

Ricevi le nostre Notizie nella tua E-Mail


SpotLight

Favole e Fantasia
Accedi | Copyright 2010-2017 Eticamente.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655