La storia di Bob e James

La storia di Bob e James è la storia di un gatto e di un musicista di strada che il destino ha fatto incontrare.

James Browen viveva per la strada, riusciva a malapena a sopravvivere con le offerte guadagnate durante la giornata. Dormiva sotto i ponti e per aggravare la situazione James aveva pensato bene di darsi elle droghe e all’alcol.

Ma un giorno arriva Bob, nel 2007 un piccolo batuffolo rosso entra a far parte della vita del senzatetto/artista di strada James. E’ stato un colpo di fulmine non ci sono altre parole per descriverlo. Il piccoletto peloso si è sistemato sulla spalla di James e non ne è più sceso. Tra i due è nata, così, un’amicizia che è stato un vero toccasana per James, che ha finalmente smesso di bere e di drogarsi per accudire il suo nuovo amico.

Rendendosi conto del bene che Bob gli ha procurato James decide di cambiare vita e di scrivere il suo primo libro e di intitolarlo “A Street Cat Named Bob: How One Man and His Cat Found Hope on the Streets” ovvero “Un gatto di strada di nome Bob: Un uomo e il suo gatto trovano la speranza per strada“.

 

E’ subito un grande successo, stampato in diverse lingue, rimane in testa alle classifiche dei bestsellers per parecchio tempo, tanto che il regista Gil Netter famoso per il successone di “Io e Marley” vorrebbe trarne un film. Un film sull’amicizia e sulla speranza.

Un film aiuterebbe anche il progetto che James e Bob vorrebbero riuscire a terminare, infatti grazie al sito JustGiving stanno raccogliendo fondi per la Blue Cross, un ente di beneficenza che si è regolarmente adoperata per aiutare Bob in passato, e che ogni anno fa la differenza per migliaia di altri cani, gatti e altri animali domestici.


✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬
Volete essere sempre aggiornati su risorse ecologiche, animalismo, idee di riciclaggio, temi equosolidali e temi etici?

Seguiteci sulla Fanpage di Facebook EticaMente su Pinterest e su Twitter
Tweets di @Eticamente

Valeria Bonora

Vuoi ricevere i nuovi articoli di EticaMente comodamente nella tua casella email?

Iscriviti alla Newsletter di EticaMente
avatar Articolo scritto da Valeria Bonora il 06/12/2013
Categoria/e: Animalismo, Primo piano.

Sono eclettica, sempre alla ricerca di cose nuove, amo l’arte in ogni sua forma e gli animali. Mi piace leggere, scrivere e fotografare, ma soprattutto amo comunicare e trasmettere “qualcosa”. ~ “Tutti sono stati bambini. Ma pochi di essi se ne ricordano” ~ [Antoine de Saint- Exupéry]

Newsletter di EticaMente

Ricevi le nostre Notizie nella tua E-Mail


SpotLight

Favole e Fantasia
Accedi | Copyright 2010-2017 Eticamente.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655