Identità della Mamma Green

Il mondo si sta autodistruggendo ma c’è un’eroina in grado di salvarlo: è la mamma green.

La mamma green è una donna che ha sempre avuto dentro di sè una grande sensibilità verso le tematiche etiche ed ambientali. A far emergere con irruenza questa sensibilità, rimasta inerte per anni, è stata la nascita di un bambino. Un piccolo d’uomo, minuscolo e senza parola ha avuto il potere di creare una vera e propria paladina della giustizia!

La mamma green ha una sola e grande missione: salvare il pianeta! Soprattutto per la sua prole.

La sua vita è concretamente divisa in due momenti: prima e dopo l’essere diventata una mamma. Nel momento stesso in cui apprende di ospitare dentro di sè una piccola vita si spoglia degli abiti di ragazza normale e indossa vestiti da super eroe!

Mentre il cucciolo nuota beato nel liquido amniotico la mamma green acquista su internet o nei negozi specializzati pannolini lavabili, fasce porta bambini, abiti in tessuto ecologico. Tutto deve essere assolutamente Made in Italy (ma quello vero però!)o comunque proveniente dal mercato equosolidale (per non rischiare di contribuire allo sfruttamento dei lavoratori) ed i materiali sono scelti in base alla sostenibilità e all’ecologia.

Closeup on tummy of pregnant woman, wearing long green dress, ho

E’ bandito il sintetico e sono privilegiati tessuti come la canapa e il cotone biologico. Tutto deve essere acquistato in modo consapevole: dai giochi agli abiti agli accessori!

La mamma green, quella che proprio ci crede a più non posso, si autoproduce di tutto oppure preferisce utilizzare il baratto o servirsi dell’usato piuttosto che acquistare il nuovo.

E’ una donna che non usa detersivi e detergenti classici per la casa e l’igiene: solitamente preferisce utilizzare prodotti naturali come aceto, bicarbonato, percarbonato, limone e via dicendo. E con questi pochi ingredienti, proprio come una strega moderna, riesce a creare pozioni magiche per pulire bagni, pavimenti e anche capelli.

La spesa la fa solo in particolari negozi, possibilmente biologici e con prodotti a chilometri zero. La mamma green la si riconosce subito: dato che deve leggere l’intera lista degli ingredienti presente in un prodotto e assicurarsi che tutto sia bio, naturale e sano, c’impiega circa 10 minuti per sceglierne uno. Ma alla fine è contenta di aver deciso ciò che è giusto per lei e per l’ambiente e va alla cassa con un sorriso fiero e soddisfatto!

Stoffpuppe mit Blumen zum Muttertag

E’ una donna attenta ai dettagli ma non a quelli superficiali come la marca degli ultimi pantaloni o l’ultimo taglio alla moda: a lei interessa la sostanza! Non utilizza l’usa e getta e se lo deve proprio usare perchè costretta cerca prodotti composti con materiale riciclato e riciclabili quasi totalmente. Tovaglioli, fazzoletti e stracci: tutti lavabili e riutilizzabili! Anche gli assorbenti per il ciclo mestruale? Soprattutto gli assorbenti per il ciclo sono e devono essere riutilizzabili: ancor meglio la coppetta mestruale, se si vuol essere la regina delle mamme green!

Per i propri bimbi poi sempre  e solo il meglio: no a prodotti industriali, no a caramelle e a cibi che posso essere dannosi per la loro salute.

Ama gli animali e non è raro conoscere una mamma green vegana, combattiva per difendere il mondo vegano. Tutti hanno diritto di vivere e di farlo in modo dignitoso: dal ragno alla piccola formica, dalla mucca al simpatico maialino.

Ci sono poi quelle mamme green ma davvero green che coltivano un proprio orto, che conoscono piante, erbe aromatiche ed ortaggi meglio di qualsiasi contadino. Se ne conoscete una che poi ha anche la compostiera in giardino allora avete davanti una vera esperta mamma green.

Sostenitrici dell’allattamento al seno, del parto naturale e dell’empatia a 360 gradi le mamme green cercano di seguire un istinto materno spesso dimenticato.

I compagni di queste donne all’inizio sono sempre molto scettici ma poi, strada facendo, si lasciano trasportare da loro e diventano anch’essi papà super eroi.

Con in mente mille idee fa parte di mille associazioni e realizza mille progetti. Solitamente è una gran rompiscatole perchè se una cosa non le sembra corretta non sta immobile ma smuove mari e monti per poterla cambiare.

Siete delle mamme green? Avete la fortuna di conoscere mamme così?

Elena Bernabè

Dott.ssa Elena Bernabè

Vuoi ricevere i nuovi articoli di EticaMente comodamente nella tua casella email?

Iscriviti alla Newsletter di EticaMente
avatar Articolo scritto da Dott.ssa Elena Bernabè il 29/11/2013
Categoria/e: Notizie, Primo piano.

Responsabile della redazione. Laureata in psicologia, appassionata di tematiche ambientali, animaliste ed equosolidali. Assetata di verità e disposta a tutto per ottenerla. Ama scrivere e creare in tutte le sue forme

Newsletter di EticaMente

Ricevi le nostre Notizie nella tua E-Mail


SpotLight

Favole e Fantasia
Accedi | Copyright 2010-2017 Eticamente.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655