I cristalli di neve, uno spettacolo della natura: gli scatti fotografici di Andrew Osokin

La magia del Natale ma, sopratutto, della neve. I cristalli di neve sono un vero e proprio spettacolo della natura, e solo lei, in quanto tale, riesce a creare delle verie e proprie “opere d’arte” in maniera del tutto originale e creativa: sappiamo bene, infatti, come in natura non si possano mai trovare due cristalli di neve identici.

Al nostro occhio questo splendido manto innevato appare bianco, anche se in realtà è composto da cristallini di ghiaccio trasparenti come l’acqua. La neve, infatti, ci appare bianca perchè ogni raggio di luce che attraversa un cristallo di neve viene leggermente riflesso; così, di cristallo in cristallo, la luce continua ad esser riflessa e deviata fino a riemergere in una direzione casuale (riflessione diffusa).

Così, il raggio di luce che perviene all’occhio è una somma di tutta la luce che è emessa in quella direzione, ed è composta dalla somma di tutti i colori dello spettro, dato che i cristallini di ghiaccio non assorbono alcun colore. Ai nostri occhi arrivano così tutti i colori di partenza, e di conseguenza percepiamo il colore bianco che ne è la somma. Inoltre, poichè quasi tutta la luce che entra viene restituita, il manto nevoso appare spesso abbagliante.

Ma perchè i bracci dei cristalli di neve che formano i fiocchi sono perfettamente simmetrici ed allo stesso tempo non si possono mai trovare due cristalli di neve identici? La risposta, a quanto pare, risiede nelle differenti condizioni ambientali che due cristalli diversi posti ad una certa distanza tra loro subiscono durante il processo di formazione, accrescimento e caduta, ovvero nel fatto che la distanza “tra” i cristalli di neve è molto maggiore di quella “interna” al medesimo cristallo di neve.

Ma come si formano questi cristalli di neve? Come ci spiega Wikipedia, si tratta di una moltitudine di minuscoli cristalli di ghiaccio tutti aventi di base una simmetria esagonale e spesso anche una geometria frattale, ma ognuno di tipo diverso e spesso aggregati tra loro in maniera casuale a formare fiocchi di neve.

Data la simmetria iniziale esagonale della struttura cristallina del ghiaccio comune, i bracci del cristallo di neve crescono indipendentemente in un ambiente che è ritenuto spazialmente e temporalmente molto variabile in termini di temperatura, umidità e così via.

Questo ambiente è ritenuto relativamente omogeneo nello spazio di un singolo fiocco e questo porta i bracci a crescere in modo molto regolare e simmetrico, rispondendo in modo uguale a un ambiente uguale, come alberi non imparentati tra loro rispondono ai cambiamenti ambientali facendo crescere serie simili di anelli nel tronco.

La differenza nell’ambiente anche minima in termini di temperatura e soprattutto umidità dell’aria su scale spaziali più grandi di quelle di un singolo cristallo di neve conduce alla mancanza di uguaglianza osservata tra le forme di due o più cristalli differenti.

Ma possono due cristalli di neve essere identici oppure no? Naturalmente si, è perfettamente possibile, anche se improbabile, che due cristalli possano essere identici, a patto che le condizioni ambientali siano quasi identiche: sia che i cristalli crescano abbastanza vicini l’uno all’altro sia anche per puro caso.

Insomma, di fronte ad uno spettacolo del genere chiunque ne resterebbe incantato, dai più grandi ai più piccini. E allora ecco che Andrew Osokin, un fotografo che vive a Mosca, ha ben pensato di immortalare queste meraviglie della natura con degli splendidi scatti, splendidi non solo per le qualità delle foto ma anche, e sopratutto, per la perfezione e la finezza delle forme.

Qui di seguito ecco alcuni scatti realizzati dal fotografo. Che cosa ve ne pare?

✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬

Seguiteci sulla Fanpage di Facebook EticaMente

Daniela Bella

Vuoi ricevere i nuovi articoli di EticaMente comodamente nella tua casella email?

Iscriviti alla Newsletter di EticaMente
avatar Articolo scritto da Daniela Bella il 28/11/2013
Categoria/e: Gallerie Fotografiche, Notizie, Primo piano.



Newsletter di EticaMente

Ricevi le nostre Notizie nella tua E-Mail


SpotLight

Favole e Fantasia
Accedi | Copyright 2010-2017 Eticamente.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655