Jade, il pastore tedesco che ha salvato la vita ad una neonata abbandonata dopo la nascita

Le storie dei nostri “eroi a quattro zampe” non finiscono mai di stancarci e stupirci, e così ecco che oggi vi raccontiamo la storia di Jade, uno splendido esemplare di pastore tedesco di nove anni, che a Birmingham, in Inghilterra, è riuscito a trovare e salvare una neonata abbandonata subito dopo la nascita e chiusa all’interno di un sacchetto dell’immondizia.

Roger Wilday stava portando la sua Jade a spasso nei pressi del Marlborough House Community Park, quando all’improvviso il cane si è allontanato per dirigersi accanto ad un sacchetto dell’immondizia abbandonato nel bel mezzo del parco, tra i cespugli.

Poichè il cane non aveva alcuna intenzione di lasciare quel sacchetto, Roger si è insospettito e l’ha aperto dopo aver notato degli strani movimenti: era infatti convinto che all’interno vi fossero dei cuccioli di gatti abbandonati. E invece ecco che quando ha aperto il sacchetto è comparsa una bambina appena nata, abbandonata dopo il parto.

L’uomo, infatti, ha spiegato:

“Ci siamo trovati nel posto giusto al momento giusto. Mi sono avvicinato a Jade e ho visto il sacchetto di plastica, poi ho visto che si muoveva. Ho pensato che fosse una cucciolata di gattini, ma poi, dopo averlo aperto, ho visto le sue piccole braccia e una testa, e la bambina ha cominciato a piangere…”

La prima cosa che Roger ha fatto è stata chiamare la polizia, che si è subito recata sul posto con un’ambulanza:

“La polizia mi ha detto di prendere la bambina e di portarla fuori dal parco. Pochi istanti dopo sono arrivate sette macchine della polizia e un’ambulanza. Hanno preso la bambina e l’hanno subito portata in ospedale, mentre io mostravo agli agenti dove avevo trovato la neonata…”

La bambina, che è stata portata al Heartlands Hospital, stata chiamata Jade, come il nome della sua salvatrice a quattro zampe. Le sue condizioni migliorano giorno dopo giorno, adesso pesa sei chili e i medici la definiscono “attenta, felice e contenta”.

Chaterine, moglie di Roger, ha commentato la vicenda dicendo:

“Jade non aveva mai trovato nulla prima. Probabilmente ha sentito la bambina piangere, dato che i cani hanno un udito molto sviluppato, e lei è molto sensibile anche con i nostri nipotini: ogni volta che sente i loro nomi uggiola. Adora i bambini. Sono molto contenta che i medici abbiano chiamato la neonata Jade, come il mio cane: questo mi rende molto orgogliosa di lei. Non è una cosa tipica trovare un bambino, ma questo è proprio il tipo di cosa che sarebbe potuta succedere a un uomo come Roger: lui è quel tipo di persona che si preoccupa per tutti…”

Ian Green, l’ispettore di polizia del West Midlands Police, ha spiegato che, senza l’intervento del cane, la vita della bambina sarebbe stata seriamente a rischio:

“La neonata ha avuto molto fortuna nell’essere trovata. Se fosse rimasta qualche ora in più esposta a quegli elementi ci sarebbero potute essere delle conseguenze fatali per lei. Per fortuna adesso sappiamo che è al sicuro, ed è nostra priorità trovare una madre che sia pronta a prendersi cura di lei. Siamo anche interessati a conoscere la testimonianza di chiunque abbia visto quel sacchetto, così da avere le informazioni utili che ci aiuteranno ad indentificare la madre naturale della bambina…”

Dopo quanto successo, intanto, Jade è adesso diventata l’eroina della città. Una storia davvero molto commovente, non trovate?

✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬

Seguiteci sulla Fanpage di Facebook EticaMente

Daniela Bella

Vuoi ricevere i nuovi articoli di EticaMente comodamente nella tua casella email?

Iscriviti alla Newsletter di EticaMente
avatar Articolo scritto da Daniela Bella il 10/11/2013
Categoria/e: Animalismo, Primo piano.



Newsletter di EticaMente

Ricevi le nostre Notizie nella tua E-Mail


SpotLight

Favole e Fantasia
Accedi | Copyright 2010-2017 Eticamente.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655