Il Pane a Forma di Babbo Natale: ecco la Ricetta

Per Natale cosa ne dite di stupire tutti con un pane a forma di Babbo Natale!? Iniziate ad allenarvi!!!
E’ abbastanza semplice, con un po’ di pazienza potete realizzarne uno anche voi!!!
Ecco quello che ci servirà:
4 tazze di farina per pane
1/2 tazza di zucchero semolato
2 pacchetti di lievito secco attivo
1-1/2 cucchiaini di sale
1/2 tazza di latte vegetale
1/4 tazza di acqua
1/4 tazza di margarina vegetale (si può omettere)
2 uvetta
2 o 3 gocce colorante alimentare rosso
Ora che avete tutto l’occorrente dovete procedere come segue:
Prendete una ciotola abbastanza grande mettete 2 tazze di farina, lo zucchero, il lievito e il sale. In una pentolina scaldare l’acqua, il latte e la margarina vegetale a 120-130°C.
Unire in una la ciotola l’acqua calda, il latte e la margarina e amalgamate tutto bene aggiungendo pian pianino la farina rimasta fino ad ottenere un impasto omogeneo. liscio e compatto
Impastare su una superficie infarinata fino ad ottenere un impasto elastico, bisognerà lavorarlo per almeno 8-10 minuti.
Quando l’impasto è bello liscio ungete una ciotola e riponete l’impasto, lo coprite con un canovaccio umido e lo lasciate lievitare per circa un’ora, o almeno fino a quando non è raddoppiato. Un consiglio tenete l’impasto al caldo, evitare le correnti d’aria e non toccatelo.
Quando è ben lievitato prelevate l’impasto e lavoratelo nuovamente su un piano infarinato, dividetelo in due parti, una un po’ più grande per realizzare la testa. Prendete quest’ultima e stendetela con l’aiuto di un matterello fino a formare una sorta di triangolo arrotondato.
A questo punto prendete la pasta rimasta e tiratela per bene a formare la barba, tagliate con le forbici delle striscioline e arrotolatele leggermente su se stesse un paio di volte, per dare l’effetto “riccio”.
A questo punto potete appoggiatela sulla base triangolare e sistemare la barba in modo che l’effetto visivo sia piacevole e comunque di vostro gradimento.
Utilizzare la pasta rimanente per i baffi, naso, cappello pom-pom.
Mettere una pallina sopra i baffi per il naso.
Stendere una stretta lingua di pasta per creare una tesa del cappello.
Con un coltello tagliare due fessure al posto degli occhi e inserire l’uvetta nelle fessure.
In una ciotola aggiungere il colorante alimentare rosso e spennellare sul cappello e sul naso.
Coprire con un foglio di carta da forno senza toccare il pane e cuocere in forno a 350 ° per 15 minuti.
Scoprire, cuocere 10-12 minuti più o fino a doratura. Raffreddare su una gratella.

Valeria Bonora

Vuoi ricevere i nuovi articoli di EticaMente comodamente nella tua casella email?

Iscriviti alla Newsletter di EticaMente
avatar Articolo scritto da Valeria Bonora il 05/11/2013
Categoria/e: Alimentazione, Angolo delle Idee, Notizie, Primo piano.

Sono eclettica, sempre alla ricerca di cose nuove, amo l’arte in ogni sua forma e gli animali. Mi piace leggere, scrivere e fotografare, ma soprattutto amo comunicare e trasmettere “qualcosa”. ~ “Tutti sono stati bambini. Ma pochi di essi se ne ricordano” ~ [Antoine de Saint- Exupéry]

Newsletter di EticaMente

Ricevi le nostre Notizie nella tua E-Mail


SpotLight

Favole e Fantasia
Accedi | Copyright 2010-2017 Eticamente.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655