Bambini miei, siate fieri di essere diversi!

bambini-diversità

La diversità può spaventare. A me invece affascina. Credo che dietro ad ogni diversità, ad ogni crisi, ad ogni cambiamento ci sia un movimento dell’anima, la ricerca della Verità, un’esplosione di curiosità.

Rimanere immobili è deleterio anche se apparentemente comodo e rassicurante.

Ecco perchè vorrei che i miei bambini vivessero di ideali, magari diversi dai miei ma pur sempre principi di vita fatti propri e calati nella realtà quotidianamente.

Io mi nutro di Ideali e di Giustizia e faccio di tutto per individuarli, comprenderli e agirli. Vivo per questo in modo passionale, divertente e arricchente. Ed i miei bambini sono coinvolti in questo uragano di pensieri, riflessioni e azioni. Non è una vita stressante o faticosa. Al contrario è di una bellezza indescrivibile.

Tutto questo turbinio di vita ha portato me e mio marito a scegliere, a volte istintivamente altre volte meno, vie diverse per i nostri figli. Ogni genitore sceglie il meglio per il proprio figlio e lo indirizza verso il modo di vivere che ritiene più giusto.

Quello che vorrei dire a tutti i bambini, in particolar modo ai miei, è di provare fierezza ad essere diversi. Ognuno di noi lo è rispetto a qualcun altro e se non viviamo questa nostra diversità è perchè è stata repressa per poter omologarci alla società, alla famiglia, agli amici e via dicendo.

bambina-omologazione

Bambini miei, siate fieri di essere diversi!

Siate fieri di essere stati allattati al seno oltre i 2-3 anni, senza orari, senza restrizioni, senza il bisogno di doversi nascondere: era un vostro diritto, era il rispetto dei vostri bisogni, era la naturale evoluzione della vostra crescita.

Siate fieri di non aver mai usato ciucci o biberon. Non vi servivano sostituti artificiali all’allattamento: ogni qualvolta volevate nutrimento o rassicurazione l’allattamento al seno rispondeva ai vostri bisogni.

Siate fieri di aver usato solo pannolini lavabili. Avete contribuito a inquinare di meno e ad apprezzare ciò che si può riutilizzare infinite volte.

Siate fieri di dormire ancora oggi, a 6 e 4 anni, nel lettone con mamma e papà. Condividere con voi la notte è un atto naturale e gioioso, è un rispettare il vostro bisogno di sicurezza e le vostre tappe di crescita.

Siate fieri di non mangiare animali e derivati poichè sviluppate quotidianamente l’empatia verso l’altro, conoscete perfettamente l’origine di ciò che avete nel piatto e sapete l’intero processo produttivo che serve per avere una bistecca o il latte di mucca.

Siate fieri di andare alla scuola steineriana perchè la vostra educazione all’interno e fuori dalla famiglia è per noi di fondamentale importanza, è un nutrimento dell’anima che non si può lasciare al caso.

Siate fieri di indossare abiti mai comprati da mamma e papà ma solo vestiti regalati, barattati e strausati da altri bimbi. Indossate la storia di chi li ha indossati prima di voi, imparate ad apprezzare il dono e a credere nell’importanza del non dover acquistare se non esiste la necessità.

Siate fieri di mangiare il più possibile sano e cibo autoprodotto. Il vostro corpo ne gioverà e la vostra mente si arricchirà perchè è divertente e incredibilmente interessante capire come si prepara il latte di mandorla o una semplice torta fatta in casa.

Siate fieri di non comprare regali per chi compie gli anni o festeggia un evento importante. Riuscite così ad imparare che le idee e la manualità insieme possono creare le più strabilianti meraviglie!

Siate fieri di non comprare giocattoli, tutto ciò che vi serve è nella vostra creatività che galoppa libera!

Siate fieri di non guardare la televisione, il tempo è un bene prezioso ed è bene impiegarlo in modo costruttivo e creativo!

scale

Ci saranno commenti acidi, occhiate accusatorie, pensieri velenosi su tutto ciò che penserete o farete. Voi tornate all’origine, rispolverate il perchè di quell’ideale o di quel comportamento e spiegatelo con entusiasmo a chi non comprende: c’è chi mostrerà interesse e chi invece continuerà ad accusarvi. Avrete così già compiuto un’importante selezione delle persone che volete frequentare e che vi fanno stare bene!

Bambini miei, siate fieri di essere diversi!

E’ vero, è più impegnativo essere diversi ma quanta ricchezza vi porterà tutto questo turbinio dinamico e meraviglioso? 🙂

Ogni bambino dovrebbe sentirsi diverso, dovrebbe portare la sua arricchente diversità nell’incontro con l’altro, dovrebbe attingere alla diversità altrui. L’omologazione è preziosa solo quando vi è la comprensione e la vicinanza di animi, è deleteria invece se calata dall’esterno e pilotata dalla società e da ciò che si definisce “normale”.

Ogni genitore deve riuscire a crearsi la propria diversità e a trasmetterla ai propri figli, senza paure di giudizi o di intromissioni. Ogni genitore deve essere consapevole di ciò che sceglie per il proprio figlio ed esserne fiero ed entusiasta, solo così anche il proprio bimbo lo sarà.

bimbo-cammina

Partendo da queste basi di consapevolezza tutte le decisioni che prenderà con entusiasmo ogni genitore saranno le più giuste per il proprio bambino. Perchè non vi è una Verità assoluta, vi è solo la Verità costruita, amata e raggiunta da ognuno di noi. Siamo infatti persone con una storia diversa, con una famiglia diversa, con modi di vivere diversi… ma ancora una volta la diversità non deve essere confusa con un qualcosa di negativo: rispecchia semplicemente il nostro modo di essere e chi vuole conoscerci per davvero si deve tuffare in questa nostra diversità!

E il ripensamento di ogni genitore riguardo ad una decisione presa non è assolutamente un fallimento ma un passo del cammino che porterà a raggiungere altri meravigliosi obiettivi. Il dramma enorme non è sbagliare ma rimanere immobili!

Chiedetevi il perchè di tutte le cose, cercatevi il significato che si nasconde dietro e spiegatelo! Insegnate ai vostri figli tutto ciò: è il più grande insegnamento che possiate tramettere loro!

Adulti, siate fieri di essere diversi!

 Elena Bernabè

Dott.ssa Elena Bernabè

Vuoi ricevere i nuovi articoli di EticaMente comodamente nella tua casella email?

Iscriviti alla Newsletter di EticaMente
avatar Articolo scritto da Dott.ssa Elena Bernabè il 18/06/2015
Categoria/e: Anteprima, Rassegna Etica.

Responsabile della redazione. Laureata in psicologia, appassionata di tematiche ambientali, animaliste ed equosolidali. Assetata di verità e disposta a tutto per ottenerla. Ama scrivere e creare in tutte le sue forme

Newsletter di EticaMente

Ricevi le nostre Notizie nella tua E-Mail


SpotLight

Favole e Fantasia
Accedi | Copyright 2010-2017 Eticamente.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655