Si avvicina anche quest’anno alla sua fine, e per ogni fine c’è sempre un nuovo inizio… e perchè non cominciare il nuovo anno all’insegna di un’alimentazione che non condanni animali? E’ abitudine festeggiare con i propri cari, con gli amici, con il compagno… ma quest’anno festeggiamo l’inizio del 2012 anche con i nostri amici pelosetti ed evitando di mangiare carne almeno per un giorno.

Esistono mille ricette una più sfiziosa dell’altra per preparare antipasti creativi ed originali, primi ricchi e secondi invitanti senza dover utilizzare per forza carne.

Sul sito www.ricettevegetariane.net potrete trovare tante idee facili ed originali come ad esempio la mozzarella fritta ripiena, oppure le crepes ai pinoli e funghi… o ancora gli spiedini di verdure.

Per stupire senza esagerare, per realizzare una piccola cenetta o festicciola low cost organizzatevi stilando un elenco degli invitati e un piccolo menù.

Per mantenere inalterata la tradizione di Capodanno potete cucinare una gustosa zuppa con riso e lenticchie. Veloce, economica, saporita e nutriente: sarà un primo molto gradito. Tritate e rosolate una cipolla piccola, aggiungete il riso e le lenticchie (ammollate in acqua dalla sera prima se utilizzate quelle secche), quindi coprite con acqua e lasciate cuocere. Aggiungete un rametto di rosmarino, alloro, salvia, sale, pepe e un cucchiaio di salsa di pomodoro. Mescolate durante la fase di cottura e servite caldo con un filo di olio, una spolverata di formaggio e crostini di pane arrostiti in forno.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Per i dolci, la frutta tradizionale e le bevande affidatevi all’acquisto locale preferendo i piccoli negozi per incentivare l’economia di zona. E per il brindisi finale stappate bollicine made in Italy, economiche ma ideali. Se invece non volete trascorrere la giornata dietro ai fornelli, festeggiare non è il vostro obbiettivo e neppure le feste in piazza vi attirano, basterà una cioccolata calda con un po’ di cannella e qualche semplice biscotto per riscaldare il momento.

Ma la cosa importante da ricordare è che i vostri amici pelosetti hanno molta paura dei botti di fine anno… quindi sarebbe opportuno stare loro vicini cercando di rassicurarli e proteggerli.