Una vittoria storica quella che si è raggiunta in questi giorni: più di 1 milione di cittadini europei hanno firmato contro la vivisezione raggiungendo il quorum imposto dalla Commissione Europea.

Un risultato davvero incredibile originato da un’iniziativa popolare. Eticamente ha contribuito, nel suo piccolo, a diffondere l’iniziativa. Leggete l’articolo Vuoi fermare la vivisezione? Allora firma la petizione.

“Il Partito Animalista Europeo (PAE) ci ha creduto si dall’inizio  contribuendo con tutte le forze sia numeriche degli oltre 220.000 iscritti sia economiche, di fatto è il maggiore finanziatore dell’iniziativa” dichiara Stefano Fuccelli, presidente del PAE e continua dicendo: “E’ evidente che i vivisettori siano  disorientati ed allarmati, lo dimostrano le manifestazioni di piazza agli ordini di Garattini & Co. contro la propaganda anti-vivisezione  o mandando allo sbaraglio pezzi da novanta come la neo Senatrice a vita e ricercatrice scientifica Elena Cattaneo che ha criticato con tesi false, faziose e pretestuose l’evento di Roma Fermiamo la vivisezione.  Abbiamo vinto questa  battaglia ma è solo l’inizio”.

✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬

Seguiteci sulla Fanpage di Facebook EticaMente