6 ricette di dolci vegani facili, veloci e originali!

Chi è vegano si sente spesso porre questa domanda: “Ma cosa mangi allora solo insalata?”.

A questa domanda vorrei parzialmente e molto limitatamente rispondere con questo semplice e pratico articolo, rispondo con i fatti perché spesso le parole volavo via e servono a poco.

Oggi vi voglio parlare di dolci vegani. Perché dalla portata finale? Perché ho notato essere la portata che più fa restare a bocca aperta, spesso chi ha assaggiato questi dolci non pensava fossero vegani e soprattutto sono sempre piaciuti tantissimo!

Vegani poi… perché sempre etichettare? Sono semplicemente dolci, dove non sono previsti determinati ingredienti quali uova, burro, latte e altri derivati animali, ma vi garantisco che non hanno nulla da invidiare ai dolci tradizionali!

Siamo consapevoli che lo zucchero e le farine con glutine non sono il massimo per la salute, infatti consiglierei di non abusare di dolci anche se vegani, ma ogni tanto soprattutto quando abbiamo ospiti oppure in occasioni particolari uno strappo alla regola ci può stare!

1) “ VIENNETTA” VEGANA IN 4 MOSSE

Immagine by Stefania Rossini

Immagine by Stefania Rossini

Premessa importante: ATTENZIONE crea dipendenza! E’ seriamente buonissima, come quella commerciale!

Gli ingredienti sono pochi e trovabili in un qualsiasi supermercato:

 – una confezione da gr500 di panna vegetale da montare

– una tavoletta di cioccolato fondente

– 2 vasetti di yogurt alla soia oppure potete provate la ricetta dello yogurt di mandorle fatto in casa

Il procedimento poi vi stupirà per la semplicità con cui potremo ottenere un dolce cosi buono in 4 piccole e semplici mosse eccolo.

2) DOLCE POVERO BULGARO

dolci-vegani-torta-povera

Pochi semplici economici ingredienti per un dolce tutto da personalizzare, la marmellata infatti la potremo utilizzare in base al nostro gusto. Ecco gli ingredienti necessari:

– tazza e mezza di acqua tiepida
– 1 cucchiaio scarso di cannella
– 1 tazza di zucchero integrale biologico di canna
– 1 tazza e mezza di farina integrale biologica di grano tenero
– 5 cucchiai di marmellata di pomodori verdi fatta da me (ma potete utilizzarne una qualsiasi)
– il succo di un limone con un cucchiaino di bicarbonato di sodio mischiati e uniti all’impasto per ultimo

Il procedimento è davvero semplicissimo!

3) TORTA ALLA BANANA

Immagine by Stefania Rossini

Immagine by Stefania Rossini

Che dire poi di questa buonissima torta di banane: facile e davvero speciale!

Servono questi ingredienti:

– gr 300 farina integrale bio
– gr 70 zucchero di canna nel mio caso mascobado
– gr 50 farina di mandorle oppure mandorle tritate , con la buccia o senza non importa
– gr 50 farina di cocco
– ml 100 olio di girasole
– ml 300 acqua
– lievito fatto da noi spremendo un’arancia, nel succo ottenuto aggiungeremo un cucchiaino di bicarbonato di sodio, mescoliamo fino a quando la soluzione si è calmata e il bicarbonato è sciolto
– 3 banane, due nell’impasto tagliate a tocchetti più o meno grandi, l’altra per guarnire
– mandorle intere per guarnire

Il procedimento è alla portata di tutti!

4) GRANOLA DI CIOCCOLATO

Immagine by Stefania Rossini

Immagine by Stefania Rossini

Questa granola si può conservare e degustare per colazione ma anche per spuntini vari! Gli ingredienti necessari sono:

– 2 cucchiai di goji berries
– 2 cucchiai di uvetta sultanina
– 100 gr di mandorle spelate
– 6 cucchiai di fiocchi di cereali
-4 cucchiai di zucchero di canna integrale
– 7 cucchiai di acqua
– una tavoletta da 100 gr di cioccolato fondente
-5 cucchiai si cocco in scaglie

Il procedimento completo anche questa volta lo potete leggere nel mio blog.

5) CROCCANTINI DI POP CORN

dolci-vegani-croccantini-pop-corn

Ricordi d’infanzia, ricordi di serate passate davanti alla tv. Questo dolce è molto particolare ma da provare assolutamente. Buono, particolare, per stuzzicare i bambini e gli ospiti!

Di facile realizzazione: basta preparare i pop corn come al solito, cioè fare scaldare una padella antiaderente con un filo di olio e adagiarvi il mais e a fiamma vivace e con coperchio aspettare il buon scoppiettio, NON salare!

I pop corn pronti mettiamoli a questo punto in una terrina, nella stessa padella mettere 3 cucchiai da tavola di malto e 2 cucchiai da tavola di zucchero di canna integrale.

Fare sciogliere e cuocere fino a quando si sentirà il profumo di caramello. A questo punto aggiungere 7 manciate di pop-corn, valutate la quantità tenendo presente che io ho mani da bambina di 13 anni quindi regolatevi voi! 🙂

Amalgamare bene il tutto e adagiare poi sulla teglia del forno coperta da carta da forno e lasciare raffreddare!

Ecco le foto di tutti i passaggi!

6) CROCCANTE

dolci-vegani-croccante

Ultima ricetta ma classica e da non dimenticare è il croccante.

La ricetta è di mio marito che non fa nulla in cucina, ma la febbre ha iniziato a dare i suoi frutti e si è messo ai fornelli : 50% frutta secca (noi avevamo noci e nocciole), 50% zucchero (la dose si intende non in peso ma in volume). In un pentolino in acciaio mettere sul fondo del succo di limone, aggiungere lo zucchero, stenderlo a livello omogeneo e mettere sul fuoco a bassa temperatura. Lasciare che si sciolga piano piano senza mischiare, poi aggiungere la frutta secca e mischiare bene. Nel frattempo preparate  un pezzo di carta stagnola unta con olio e rovesciargli sopra il croccante. Quando si sarà raffreddato romperlo a pezzi.

Buona preparazione di dolci vegani! 🙂

Stefania Rossini

natural-mente-stefy.blogspot.it

Stefania Rossini

Vuoi ricevere i nuovi articoli di EticaMente comodamente nella tua casella email?

Iscriviti alla Newsletter di EticaMente
avatar Articolo scritto da Stefania Rossini il 10/02/2015
Categoria/e: Fare di Necessità Virtù, Primo piano.



Newsletter di EticaMente

Ricevi le nostre Notizie nella tua E-Mail


SpotLight

Favole e Fantasia
Accedi | Copyright 2010-2017 Eticamente.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655