La banana, questo dolce frutto giallo non solo si può mangiare, ma ci sono altre mille cose che si possono fare con una banana, con la sua buccia e anche con le foglie… Dall’uso commestibile, all’uso in giardino, all’uso per la salute e bellezza fino all’uso in giardino o per pulire… Scopriamoli insieme…

In giardino:

Tagliate una buccia di banana a pezzetti e mescolateli al terreno e usatelo quando fate un rinvaso o anche quando preparate il terreno, quando la buccia di banana si decompone agisce come fertilizzante naturale e mantiene anche gli afidi lontano dalle piante. Le rose amano particolarmente questo tipo di fertilizzazione.

Potete anche tritare la buccia e farla essiccare, in modo da usarle come fertilizzante anche nei vasi senza bisogno del rinvaso o negli orti.

Inoltre lasciare una mezza banana in giardino attirerà le farfalle e gli uccellini.

Piante impolverate ed opache? Pulite ogni foglia con l’interno di una buccia di banana. Rimuoverà tutti i residui in superficie e darà nuova lucentezza.

Per la bellezza:

Frullate una o due banane ben mature con acqua fino ad avere una consistenza cremosa, spalmatela sui capelli e lasciatela per 15-30 minuti prima dello shampoo… i capelli danneggiati faranno festa!!! Un’ottima maschera, da provare.

Sfregare un pezzo di buccia di banana sui denti per due minuti prima di lavarli (dalla parte interna) li farà diventare brillanti e belli bianchi.

Tre volte alla settimanan potete frullare una banana (piccina) con 2 cucchiai di panna, 1 cucchiaio di miele, 1 cucchiaio di farina di avena e un po’ di acqua di rose (in caso non l’abbiate va bene anche acqua normale), il composto passatelo sul viso e lasciatelo  agire 30 minuti, è un’ottima maschera antirughe!

Prima della doccia passatevi sul corpo con movimenti circolari uno scrub ottenuto schiacciando una banana matura con 3 cucchiai di zucchero ed ¼ di cucchiaino di estratto di vaniglia, la pelle resterà incredibilmente liscia.

Per la cura della salute:

Se un insetto vi morde o punge, sfregate sulla parte lesa l’interno della buccia della banana, il dolore sarà subito alleviato.

Se avete una verruca provate a strofinarci sopra l’interno della buccia tutti i giorni, essendo ricca di potassio, in alcune settimane la verruca dovrebbe sparire, o comunque migliorare notevolmente.

Anche su graffi e taglietti potete usarla, la sua buccia favorisce la guarigione, mentre la polpa aiuta a far sparire i lividi.

Se vi siete piantati una scheggia (che male) provate a premerci sopra la buccia dalla parte interna.. gli enzimi aiuteranno la fuoriuscita del corpo estraneo.

Casa e altri usi:

L’interno della buccia lo potete usare per lucidare l’argento e la pelle delle scarpe. strofinate bene e poi passate un panno asciutto e morbito… resterete sorpresi del risultato!

Sembra che sia anche utile all’alimentazione del cane, visto il contenuto di potassio, fibre, sali minerali e vitamine, ma non essendoci un parere veterinario, io chiederei a lui prima.

Le bucce di banana assorbono le tossine, quindi possono essere utili per purificare l’acqua piovana destinata all’innaffio dell’orto.

In cucina:

Prendete due banane, tagliatele a metà, infilate un bastoncino da gelato nella parte del taglio, pucciate l’altra estremità nel cioccolato, poi nella farina di cocco o di mandorle o di nocciole, posizionatele su un foglio di carta oleata e mettete in frizer… un’oretta e il dessert è pronto!

Gelato? Surgelate le banane e poi frullatele… eccolo pronto! Se volete potete aggiungere un po’ di limone per evitare che scurisca… o un po’ di panna monata… un po’ di zucchero o cacao… ma anche niente è buonissimo!!!

Usate le foglie di banano per ammorbidire l’arrosto, basterà avvolgerlo e cuocerlo al suo interno, se non avete le foglie potete aggiungere una banana matura sbucciata e ripassata in padella… risultato assicurato!

Ecco qui… ora sapete in quanti altri modi è possibile usare una banana… se ne conoscete altri fatecelo sapere!!!