L’Elefantino Piange perchè la Mamma non lo Vuole [Video]

A volte capita che una madre rifiuti il proprio piccolo, sia nel mondo animale che nel mondo umano, ma questa mamma ha addirittura cercato di schiacciare il piccolo appena dato alla luce. Già il piccolo elefantino, papena ha apertoo gli occhi ha visto la madre che cercava di ucciderlo.
E’ accaduto in Cina, precisamente nella Shendiaoshan Wild Animal Natural Reserve Area, a Rongcheng, nella provincia di Shandong.
L’elefantessa ha cercato di “sedersi” sul piccolo, e il personale della riserva, credendo che la femmina fosse scivolata,ha cercato di aiutarla a risollevarsi, ma le sue intenzioni diventano chiare appena ci riprova. Così dopo aver messo il piccolo al sicuro, i custodi della riserva lo hanno adottato.
L’elefantino era in ottima salute, ma la tristezza che ha provato è stata devastante, infatti ha “pianto” per 5 ore: “non poteva sopportare di essere stato separato dalla madre e che proprio sua madre avesse tentato di ucciderlo”, queste le parole di uno dei portavoce della riserva.
Di solito sono i maschi che cercano di uccidere i piccoli per  far tornare in calore la femmina e preservare gli equilibri sessuali del gruppo ma l’uccisione del figlio da parte della femmina è un fenomeno piuttosto raro e generalmente connesso a stress.

 

 

✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬

Seguiteci sulla Fanpage di Facebook EticaMente

Valeria Bonora

Vuoi ricevere i nuovi articoli di EticaMente comodamente nella tua casella email?

Iscriviti alla Newsletter di EticaMente
avatar Articolo scritto da Valeria Bonora il 13/09/2013
Categoria/e: Animalismo, Primo piano, Video.

Sono eclettica, sempre alla ricerca di cose nuove, amo l’arte in ogni sua forma e gli animali. Mi piace leggere, scrivere e fotografare, ma soprattutto amo comunicare e trasmettere “qualcosa”. ~ “Tutti sono stati bambini. Ma pochi di essi se ne ricordano” ~ [Antoine de Saint- Exupéry]

Newsletter di EticaMente

Ricevi le nostre Notizie nella tua E-Mail


SpotLight

Favole e Fantasia
Accedi | Copyright 2010-2017 Eticamente.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655