In Nuova Zelanda una veterinaria ha usato il sangue di un cane per salvare la vita di un gatto, Rory, facendo una trasfusione di sangue in emergenza tra i due animali. Il gatto aveva mangiato veleno per topi e sarebbe morto senza un intervento immediato, quindi non c’era  tempo per cercare il sangue compatibile per il micio.

I gatti a quanto pare non hanno anticorpi che rigettano il sangue canino, quindi una trasfusione ha dato effettivamente a Rory abbastanza tempo per rigenerare i propri globuli rossi.

Di seguito il video trasmesso da 3News e commentato dal Corriere.it.

 

Queste notizie in questo periodo ci fanno un po’ bene al cuore non trovate? Mi piacciono i commenti della padrona che ci tiene a rassicurare che Rory non abbaia e non porta il giornale 😀