Immagini d’amore: ma l’amore che cos’è?

Di Amore se ne parla tanto ma poi concretamente non si riesce a viverlo. Oggi vogliamo parlarvene ma anche cercare di portarlo nelle vostre vite, aiutandoci in quest’impresa non da poco con immagini d’amore bellissime e profondissime.

Si parla dappertutto d’amore, di pace, di fraternità. Però il mondo, nonostante tutto questo bel parlare, è in distruzione: la guerra invade intere popolazioni, la natura è calpestata, la superficialità regna sovrana. E questa tragica situazione non sembra risolversi. Anzi, peggiora di giorno in giorno.

Ma l’amore allora dov’è?

Prima di chiederci che fine ha fatto l’amore, dobbiamo assolutamente e con urgenza porci una fondamentale domanda.

Che cos’è l’amore?

Immagine inviata da Anna Lisa

Immagine inviata da Anna Lisa

Già, perchè spesso non siamo abituati ad andare alle radici delle questioni. Invece dobbiamo abituarci a farlo perchè, solo il fatto di scavare e riuscire così a trovare la vera essenza delle cose, è la soluzione stessa dei nostri dubbi.

L’amore è tanti vissuti insieme. E’ empatia verso il nostro prossimo (chiunque esso sia), è condivisione, è affetto, è legame, è comprensione, è rispetto… si potrebbe continuare all’infinito. Sono tutti vissuti che ognuno di noi conosce bene: ma siete davvero certi di sapere il loro significato? Li vivete quotidianamente?

Purtroppo poche persone riescono ad amare così. Non ce l’hanno insegnato. O meglio: hanno inibito in noi questa miriade di valori che compone l’amore. Chi è stato a compiere questa atroce inibizione? La società, la cultura, il pregiudizio, l’ignoranza. Sono riusciti ad “educare” (forse sarebbe meglio dire a mal-educare) le nostre emozioni ed il nostro istinto: è bene aiutare chi sta male ma solo se appartiene alla nostra cultura e al nostro ceto sociale, è bene rispettare gli animali ma solo quelli che ci fanno più comodo (gli animali da compagnia), è bene non inquinare l’ambiente ma se accade non è poi così grave, è bene comprendere una persona ma se la pensa diversamente da noi è giusto considerarla di serie B…

Immagine inviata da Mario Nuzzi

Immagine inviata da Mario Nuzzi

Tutta la nostra esistenza sembra essere costellata da innumerevoli “è giusto ma…”. E proprio per questi paradossali ragionamenti tutto sta andando in rovina. Se una cosa è giusta, se l’amore è giusto, non dovrebbero esserci ma che tengano. Ma purtroppo ci sono e guidano i nostri pensieri, le nostre emozioni, i nostri comportamenti e ci ribaltano la visione dell’amore vero.

Amare non è più essere trasparenti con sè stessi e con gli altri, è costruirsi difese sempre più grandi per apparire più forti (che poi questa forza è solo superficiale); amare non è più riuscire a comprendere perchè una persona si comporta in quel modo così strano ai nostri occhi ma è giudicarlo e metterlo sulla retta via (la via cioè che noi giudichiamo essere quella più giusta); amare non è più divertirsi, gioire, far esplodere il proprio vero Io ma è addomesticare le emozioni per frenarle e renderle accettabili socialmente.

Immagine inviata da Sabrina Mazzoncini

Immagine inviata da Sabrina Mazzoncini

Abbiamo reso l’amore un arcobaleno senza colori. Lo abbiamo spogliato delle sue meraviglie e lo abbiamo vestito di stracci.

E oltre a compiere questo crimine perverso abbiamo peggiorato la situazione con un altro crimine collegato: abbiamo ucciso l’amore per sè stessi.

Non ci amiamo. O meglio viviamo in un mondo che non permette d’amarci se non solo superficialmente. Sono ben accetti rossetti, abbigliamento alla moda, capelli tinti, rughe che spariscono ma l’autostima, la serenità, la capacità di amare la nostra trasparenza no, non sono permessi.

Non amandoci non potremo mai amare.

Ognuno di noi può cambiare questo stupido modo di vivere. 3 sono gli ingredienti necessari per riuscirci: chiedetevi il perchè di tutte le cose, spogliatevi di tutte le vostre difese, tuffatevi nella crisi che state vivendo. E’ la paura che blocca il mondo ma come dichiarò Franklin D.Roosevelt “l’unica cosa di cui dobbiamo avere paura è la paura“.

Vi lasciamo con delle immagini d’amore e delle riflessioni davvero molto significative inviateci da alcuni nostri lettori.

All’inizio, nella nostra mente, c’è un’idea che noi chiamiamo amore. Il nostro modo di percepire ciò che ci circonda, il modo in cui ci relazioniamo con noi stessi, le persone, gli animali, la natura e tutto ciò che esiste, è condizionato da idee e ideali che pensiamo ci appartengano, ma in realtà sono frutto di schemi, regole, culture, dogmi, che ci vengono trasmessi fin dalla tenera età. 
Soprattutto per quanto riguarda le relazioni, di ogni genere, dalla coppia, ai figli, siamo legati al concetto secondo il quale l’amore sia ottenere, possedere altre persone. E di conseguenza, che noi “siamo” di qualcuno. 
L’amore è molto di più! È felicità, e fino a quando rimane fermo a quella idea, resta un appagamento temporaneo, una ricerca di raggiungimento di bisogni, obiettivi, verso quegli schemi, regole, dogmi, culture, ideali ecc, una ricerca di ottenimento ed una privazione della libertà, propria e degli altri. 
Questo inevitabilmente ci porta a sofferenze e spesso alla mancata accettazione totale di noi stessi, perchè si sa, non è così semplice, avere quella vita “perfetta” di cui sentiamo parlare fin da piccini. Si finisce per soffrire e chiudersi oppure per adeguarsi, a scendere a compromessi, mostrandosi come dobbiamo e come vogliono gli altri e la società, anziché per come vogliamo noi.
Quante volte sentiamo associare il termine sofferenza all’amore? ma l’amore è amore, così com’è! È la felicità! 
Quindi come possiamo amare così, se non siamo felici, se non siamo noi stessi? Qualcuno forse “amerà” il nostro personaggio, ma non la nostra persona. 
immagini-amore-02
È come se fossimo passeggeri di un treno, senza aver deciso di entrarci.
Un giorno però comprendi che tu in realtà vuoi scendere. E salire su un altro treno. Il treno della TUA vita. Da qui in poi ti senti sbocciare, è come rinascere! Quel treno che si chiama Amore, deve ripartire da TE, dalla tua anima, per poter esistere. E non conosce ideali, regole, schemi, perchè niente e nessuno può competere con una creazione della mente, che non è frutto del tuo cuore. 
Solo tu puoi guidare il tuo treno, in totale libertà. Incontrerai tante anime, con le quali condividere esperienze di vita di diverso tipo, ma solo la tua anima può indicarti ciò che è bene per te. 
All’inizio può sembrare difficile o assurdo poterlo fare, perché in pratica questo significa eliminare tutte le paure, tutti gli schemi mentali, e prendersi la responsabilità della propria vita. Ci vuole coraggio a levare quella maschera.. ma soprattutto tanta voglia di amarla questa vita, questo dono! 🙂
immagini-amore01
Sono diversi i modi per giungere qui, alla stazione di partenza dell’Amore. 
Spesso nella vita accadono eventi ed incontriamo persone, che ci aprono gli occhi, ci indicano la strada, talvolta viviamo dolori e sofferenze che ci entrano tanto nell’anima, oppure gioie così grandi che ci fanno rimpiangere il fatto che non ce ne siamo mai accorti prima..
Sta di fatto che prima o poi, questo momento arriva. Sempre più persone lo stanno facendo. E arriverà per tutti 🙂
Per me è arrivato nel momento in cui ho compreso nel profondo, che non stavo vivendo la mia vita, non amavo me stessa abbastanza, ero alla ricerca di dimostrazioni, di bisogni da soddisfare, di accettazione. Ho capito che fino ad allora avevo sbagliato tutto.. ho compreso da dove arrivava quel senso di inadeguatezza e malessere che ho sempre avuto: e da qui sono ripartita, da me. Dovevo prima trovare l’amore dentro di me, per poi essere capace di amare. Ho iniziato ad amarmi, totalmente, dentro e fuori. A mostrarmi al mondo per come sono, a farmi amare per quello che sono, e a viaggiare sul mio treno verso il mio percorso, le mie scelte, i miei sogni, con la volontà di crescere e migliorarmi. Allo stesso modo, considero gli altri al pari di me,  accetto e comprendo le differenze, provo gratitudine per tutto ciò che ho e per chi incontro, nel bene e nel male, tutto conduce ad un insegnamento. E diffondo amore senza la pretesa di ricevere qualcosa in cambio, e senza giudizio, rispettando ogni forma di vita nonché la Natura.
Per me l’amore è semplicemente lo scopo del viaggio della nostra esistenza. 
E siamo pronti per donare e ricevere vero Amore puro ed incondizionato soltanto dopo aver maturato un profondo percorso interiore, con la consapevolezza che non si finisce mai di imparare, chissà quante fermate ci sono su cui riflettere..
E quando amare è naturale come ogni soffio di respiro.. penso proprio che siamo sul binario giusto :)”. Nadia Falcioni

immagini-amore

“AMORE DI MAMMA che non ha potuto avere figli ma ha trasformato il suo desiderio di sempre in amore per gli animali salvati da tristi destini… Lei è Martina…tre anni di maltrattamenti e ora rifiorita e molto socievole e fiduciosa grazie a tanta pazienza dettata da un grande amore”. Grazia

 

“Questa foto l’ho scattata sul mio davanzale un pò di tempo fa.. Queste due tortorelle sono rimaste lì un sacco di tempo e mi hanno suscitato un sacco di emozioni e pensieri riguardo all’amore.. protezione, cura, tenerezza, complicità.. non so.. cosa ne dite? A me sembra adatta al vostro articolo…” Susy

immagine-amore-animali

“D’amore c’è ne sempre bisogno, nessuno potrà mai dipendere da se stesso, forte o indifeso che sia. Simbolo d’amore incondizionato sono i nostri piccoli cuccioli, è incredibile il legame che si puo’ instaurare. Senza freni te ne prendi cura come una mamma fa con il suo piccolo e a volte hai un po’ di paura perché sei tu il sostegno della sua vita,a volte certe responsabilità fanno paura. Paura che cessa davanti ai suoi occhi così dolci e pieni d’amore perché tu sei e rimarrai l’amore della sua vita, vita che segnerà incredibilmente anche la tua”. Scalas Martina Bonaria

immagini-amore03

Dott.ssa Elena Bernabè

Vuoi ricevere i nuovi articoli di EticaMente comodamente nella tua casella email?

Iscriviti alla Newsletter di EticaMente
avatar Articolo scritto da Dott.ssa Elena Bernabè il 03/09/2014
Categoria/e: Primo piano, Rassegna Etica.

Responsabile della redazione. Laureata in psicologia, appassionata di tematiche ambientali, animaliste ed equosolidali. Assetata di verità e disposta a tutto per ottenerla. Ama scrivere e creare in tutte le sue forme

Newsletter di EticaMente

Ricevi le nostre Notizie nella tua E-Mail


SpotLight

Favole e Fantasia
Accedi | Copyright 2010-2017 Eticamente.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655