Siamo abituati a considerare un neonato o maschio o femmina. In realtà vi è anche un’altra possibilità: un bambino ogni cinquemila nati può presentare al momento della nascita sia gli organi maschili che quelli femminili.

Fino ad ora i genitori di questi bambini erano costretti a scegliere il sesso del figlio al momento della nascita: o maschio o femmina. Dal 1° Novembre 2013 la Germania sarà il primo paese europeo a riconoscere anche un terzo sesso, quello “neutro” cioè non appartenente nè al genere femminile nè al genere maschile.

In questo modo quando questi bambini dal sesso indefinito cresceranno potranno decidere se rimanere tali oppure optare per uno dei due sessi.

Il Guardian, il noto quotidiano britannico, dichiara a tal proposito“In Germania i transessuali – cioè coloro che per scelta decidono di cambiare sesso – sono già stati riconosciuti dalla legge, mentre gli ermafroditi, cioè gli individui che nascono con organi genitali maschili e femminili finora erano stati forzati a scegliere d’identificarsi con uno dei due sessi”.

[Fonte: Internazionale.it]

✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬

Seguiteci sulla Fanpage di Facebook EticaMente