Le atlete si baciano sul podio: una protesta contro la legge antigay russa?

Putin ha firmato di recente una legge contro i gay: per legge in Russia è vietata la propaganda omosessuale dinnanzi ai minori.

La legge in questione non parla direttamente di omosessualità ma si riferisce a “relazioni sessuali non tradizionali” lasciando quindi una libera interpretazione da parte delle autorità che devono monitorare i comportamenti ritenuti illegali.

Ricordiamo che l’omosessualità era considerata reato in Russia fino al 1993 ed i pregiudizi sulle unioni gay sono ancora ben saldi nella popolazione.

E proprio in queste ore sta facendo il giro del mondo la fotografia  delle atlete russe Tatyana Firova e Kseniya Ryzhova che, giunte sul podio vincendo i 4X400 ai Mondiali di atletica leggera di Mosca, si scambiano un bacio sulle labbra.

Il gesto è stato interpretato dai media stranieri come una protesta alla legge antigay firmata da Putin.

✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬
Volete essere sempre aggiornati su risorse ecologiche, animalismo, idee di riciclaggio, temi equosolidali e temi etici?
Seguiteci sulla Fanpage di Facebook EticaMente

 

Dott.ssa Elena Bernabè

Vuoi ricevere i nuovi articoli di EticaMente comodamente nella tua casella email?

Iscriviti alla Newsletter di EticaMente
avatar Articolo scritto da Dott.ssa Elena Bernabè il 19/08/2013
Categoria/e: Notizie, Primo piano.

Responsabile della redazione. Laureata in psicologia, appassionata di tematiche ambientali, animaliste ed equosolidali. Assetata di verità e disposta a tutto per ottenerla. Ama scrivere e creare in tutte le sue forme

Newsletter di EticaMente

Ricevi le nostre Notizie nella tua E-Mail


SpotLight

Favole e Fantasia
Accedi | Copyright 2010-2017 Eticamente.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655