Amsterdam: una delle città più ecosostenibile del mondo

amsterdam-atardecer

La capitale olandese è una delle città più all’avanguardia del mondo nel campo ambientale ed ecosostenibile: non solo l’utilizzo di biciclette al posto delle auto, ma anche alti tassi di riciclaggio, tanti spazi verdi e ristoranti etici ed ecologici, per vivere e mangiare in modo responsabile.

Green e smart sono due aggettivi che calzano a pennello alla città di Amsterdam, lontani dagli stereotipi consolidati di semplice meta turistica per chi sia alla ricerca dello “sballo” o di esperienze maliziose nel quartiere a luci rosse. La capitale olandese, in realtà, sta da alcuni anni facendosi largo nel panorama mondiale della ecosostenibilità grazie a progetti e politiche lungimiranti. Ad esempio, venticinque anni fa è stata la prima città in Europa ad essere collegata a Internet, nonché una delle prime a comprendere l’importanza di estendere la connettività in fibra ottica ai suoi residenti e alle imprese.

Ma forse il dato più interessante – e che senz’altro colpisce maggiormente noi italiani – è quello del rapporto tra automobili e biciclette: circa tre quarti dei residenti di Amsterdam possiede una bicicletta, che sono il mezzo di trasporto più comunemente usato, e alcuni studi hanno rivelato che nel periodo 2005-2007 ogni cittadino ha usato la bici una media di 0,87 volte al giorno e solo 0,84 volte l’auto. Merito, si diceva, anche di strategie politiche, visto che negli ultimi 30 anni l’amministrazione comunale ha lavorato duramente per incoraggiare l’uso delle due ruote, stanziando più di 100 milioni di euro nel solo quinquennio 2006/2010 destinati a misure a favore della ciclabilità, come la realizzazione di piste e corsie rapide specifiche, sia a scopo ricreativo che per muoversi dentro e fuori dalla città, con un vasto sistema di parcheggi e un piano più ampio per la sicurezza sulle strade.

Amsterdam1

Risultato? Oltre il 65 per cento dei viaggi all’interno della città si svolge su due ruote e ogni giorno, solo nella zona vicino alla stazione ferroviaria centrale, ci sono parcheggiate almeno 10mila biciclette, che sfruttano ogni piccolo spazio.

Di recente, poi, è stato presentato l’Amsterdam Smart City, un ambizioso programma in partenariato pubblico-privato focalizzato sull’utilizzo della città come un laboratorio urbano per l’utilizzo di open data, nuove soluzioni per la mobilità e, infine, una migliore qualità della vita per tutti i residenti e visitatori. La collaborazione ha già sostenuto più di 40 progetti di Smart City per l’efficienza energetica e la connessione in rete.

Inoltre, Amsterdam è impegnata a tagliare entro il 2025 del 40% le proprie emissioni di anidride carbonica rispetto ai dati del 1990, è stata inserita tra le prime 15 metropoli più vivibili al mondo nella speciale classifica Mercer, si è classificata quinta assoluta nell’ultima Green European City Index di Siemens, con un punteggio elevato per i rifiuti, l’acqua e l’uso del territorio, e ha conquistato la palma come migliore nella categoria “Sviluppo economico delle città più green” del City Climate Leadership Awards 2014.

Amsterdam2

Politiche ecologiche, sostenibilità, ma anche ecoturismo e turismo responsabile sono alla base della cultura olandese: qui le persone sono semplicemente – si fa per dire – più consapevoli e riflessive rispetto all’ambiente circostante e, più in generale, al pianeta. D’altra parte, i Paesi Bassi sono stati costruiti in gran parte su terre riemerse dal mare e questa gestione del paesaggio nel corso delle generazioni ha forse contribuito ad alzare il livello di allerta su questi temi: insomma gli olandesi non sono solo eco-consapevoli, ma vivono in maniera eco-quotidiana.

Perciò, chi sceglie Amsterdam come meta del proprio viaggio può catapultarsi in una cultura differente e, purtroppo, distante, che punta alla sostenibilità e al rispetto dell’ambiente: anche l’offerta ricettiva ovviamente riflette questa filosofia, con tanti hotel eco-friendly, ma anche chiatte convertite, case a basso impatto ambientale, eco-appartamenti, campeggi e case di campagna “green”, per scoprire l’Olanda in modo responsabile.

AmsterdamCanali2

Informazioni utili:
Mappa di Amsterdam in PDF: weagoo.com
Nollego Bici ad Amsterdam: iamsterdam.com
Dove Soggiornare ad Amsterdam ad un buon prezzo: Expedia.it

Dott.ssa Anna Capuano

Redazione EticaMente.net

Vuoi ricevere i nuovi articoli di EticaMente comodamente nella tua casella email?

Iscriviti alla Newsletter di EticaMente
avatar Articolo scritto da Redazione EticaMente.net il 02/03/2015
Categoria/e: Ambiente, Primo piano.



Newsletter di EticaMente

Ricevi le nostre Notizie nella tua E-Mail


SpotLight

Favole e Fantasia
Accedi | Copyright 2010-2017 Eticamente.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655