Fotovoltaico, il prossimo passo è una centrale solare orbitale

Il futuro del fotovoltaico è segnato.

A quanto pare presto i pannelli solari saranno spostati in orbita. Questo è il futuro delle energie rinnovabili secondo quanto affermano alcuni scienziati dell’ Accademia Internazionale si Astronautica di Parigi. La svolta clamorosa prevede la nascita di una centrale solare nello spazio proprio in orbita geostazionaria che può essere, così, alimentata dal Sole 365 giorni giorni l’ anno.

La svolta potrebbe arrivare già nel 2020 anche se il pieno regime dell’ operazione potrebbe arrivare 20 anni dopo nel 2040. La soluzione prevede la messa in orbita di una centrale solare sopra l’Equatore con una serie di stazioni costituite da enormi pannelli solari. L’ energia raccolta sarà trasfrormata poi in micro onde che arriverebbe sulla Terra e dove, da apposite stazioni, saranno ritrasformate in energia elettrica.

L’ unico svantaggio, almeno ai momenti, sono gli elevati costi dell’ operazione e soprattutto delle infrastrutture.
 

Piera Scalise

Vuoi ricevere i nuovi articoli di EticaMente comodamente nella tua casella email?

Iscriviti alla Newsletter di EticaMente
avatar Articolo scritto da Piera Scalise il 21/11/2011
Categoria/e: Notizie, Primo piano.



Newsletter di EticaMente

Ricevi le nostre Notizie nella tua E-Mail


SpotLight

Favole e Fantasia
Accedi | Copyright 2010-2017 Eticamente.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655