Marcello e Maria erano sposati da 63 anni. Una vita felice, tre figli ed un legame d’amore quasi simbiotico.

Marcello, 90 anni, viene ricoverato all’ospedale di Prato a causa di un incidente. Purtroppo è deceduto mercoledì sera. La moglie a casa non era a conoscenza delle gravi condizioni del marito ma un attacco di cuore le è stato fatale ed è deceduta pochi istanti dopo la morte del suo amato Marcello.

Questa la dichiarazione di Sofia Toninelli, assessore all’Istruzione che conosceva la coppia: “Una storia incredibile una coppia che ho sempre conosciuto come affiatata e in simbiosi: mai si poteva però immaginare un destino simile, anche nella morte. Io l’ho saputo dai vicini e stentavo a crederci: sapevo che lei aveva problemi di cuore, ma il fatto che abbia avuto un attacco cardiaco a pochi minuti di distanza dalla morte del marito, senza sapere che lui fosse morto, è sconcertante. Ricordo le loro nozze d’oro, conosco bene la loro figlia, sono molto addolorata”.

Forse è stato il caso a porre fine alla vita dei due sposi nello stesso momento? Nessuno lo può sapere. Sta di fatto che quando si condivide la vita con un’altra persona in modo intenso e per così tanto tempo il legame che s’instaura è talmente profondo da riuscire a capire le emozioni ed i vissuti dell’altro anche se si è lontani. Forse la signora Maria ha “sentito” dentro di sè che Marcello era morto e si è lasciata morire.

[Fonte: Corriere.it]

✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬

Seguiteci sulla Fanpage di Facebook EticaMente