Vende tutto per pagarsi le cure mediche

Ricordate lo scandalo dell’uranio impoverito usato durante le missioni a cui l’Italia partecipò prima del 1998?  Bene la storia del Maresciallo dei Granatieri di Sardegna Marco Diana, comincia proprio da li.

Marco partecipò a tutte le missioni prima del 1998 ed è stato a contatto con l’uranio dei proiettili che gli hanno, a detta dei medici, provocato il cancro.

Ora Marco lancia un’appello:

Amici miei a causa dell’inadempienza del Ministero della Difesa e dei vari comandi militari competenti nel territorio e dei loro comandanti, se voglio continuare a restare vivo e curarmi, sono costretto a mettere in vendita tutto ciò che possiedo, la mia casa interamente arredata e la vigna e qualche terreno, vi chiedo la cortesia di diffondere questo annuncio in modo che se ci fosse ovunque qualcuno interessato mi può contattare qui in privato grazie. Vi ringrazio di cuore per tutto ciò che potete fare nel diffondere questo mio appello disperato . vi ringrazio con amore vostro maresciallo Marco Diana.

Oggi Marco percepisce solo la pensione minima, nonostante gli sia stata riconosciuta l’invalidità per causa di servizio, e il suo nome figuri sulla lista della commissione d’inchiesta sull’uranio impoverito.

Lo Stato non copre le spese che Marco deve sostenere per curarsi e per i vari spostamenti. Ha fatto richiesta per la medaglia al valor militare, ma ancora nessuna risposta anzi continua a ricevere indietro tutta la documentazione: la sua persona non è stata usata in modo improprio da giustificare le sue richieste” .

Lo Stato deve prendersi la responsabilità, soprattutto quando manda i suoi uomini in missione, e riconoscere il valore di una persona che ha dato la propria salute e sta dando la propria vita alla Bandiera Tricolore.

Marco si è congedato nel 2001, all’ex militare spetta un rimborso di 40mila euro per le costose spese mediche sostenute nel 2012. Da anni Diana ha bisogno di un assistente 24 ore su 24, ha subito innumerevoli interventi chirurgici e ora chiede aiuto perche’ non riesce più a sostenere le spese per la sua sopravvivenza.

 

✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬

Volete essere sempre aggiornati su risorse ecologiche, animalismo, idee di riciclaggio, temi equosolidali e temi etici? 

Seguiteci sulla Fanpage di Facebook EticaMente

Valeria Bonora

Vuoi ricevere i nuovi articoli di EticaMente comodamente nella tua casella email?

Iscriviti alla Newsletter di EticaMente
avatar Articolo scritto da Valeria Bonora il 04/06/2013
Categoria/e: Notizie, Primo piano.

Sono eclettica, sempre alla ricerca di cose nuove, amo l’arte in ogni sua forma e gli animali. Mi piace leggere, scrivere e fotografare, ma soprattutto amo comunicare e trasmettere “qualcosa”. ~ “Tutti sono stati bambini. Ma pochi di essi se ne ricordano” ~ [Antoine de Saint- Exupéry]

Newsletter di EticaMente

Ricevi le nostre Notizie nella tua E-Mail


SpotLight

Favole e Fantasia
Accedi | Copyright 2010-2017 Eticamente.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655